Brian May lascia Londra

Brian May lascia Londra: «C'è rumore, traffico, inquinamento e maleducazione»

Covermedia

16.8.2021 - 16:30

Brian May

Il rocker dei Queen e Anita Dobson dicono addio alla capitale inglese dopo che la loro casa è stata allagata da forti piogge.

Covermedia

16.8.2021 - 16:30

Brian May e sua moglie lasceranno Londra.

La sofferta decisione è giunta in seguito al recente allagamento della loro abitazione sita a Kensington, che ha danneggiato i cimeli di famiglia, compresi gli album con le foto d'infanzia di Brian.

«La cosa divertente è che detestiamo da molto tempo dove viviamo», spiega May.

«Abbiamo messo molto amore e cura nella costruzione della casa, ma l'ambiente è da tempo orribile. Sono otto anni che costruiscono scantinati tutt'intorno e c'è rumore costante, traffico e polvere, inquinamento e maleducazione. Londra ora è brutale. L’inondazione è stata un catalizzatore. Noi stiamo per andarcene. Dobbiamo solo andarcene».

Il leggendario musicista 74enne ha ricevuto una laurea ad honorem lo stesso giorno in cui la sua casa è stata allagata.

«Ho ottenuto un dottorato onorario quel giorno. Siamo tornati a casa e il pavimento galleggiava con liquami neri», ha raccontato Brian al The Daily Mirror.

«È davvero spiacevole e non proveremo mai più lo stesso amore per quella casa (…) Non avrei mai immaginato che il nostro seminterrato si sarebbe allagato e non ho dormito per circa quattro giorni cercando di salvare foto, cimeli e questi piccoli ricordi. Stupidamente non avevo tutte le mie foto salvate, ma ora lo sono. Quindi assicuratevi di scansionare le vostre foto».

Covermedia