Spettacolo

Filippo Magnini: squalifica di quattro anni per doping

CoverMedia

7.11.2018 - 11:12

Source: Covermedia

Il due volte campione del mondo di nuoto è stato riconosciuto colpevole di aver violato l'articolo 2.2 del codice Wada.

Filippo Magnini è stato squalificato per quattro anni.

Accusato di aver violato l'articolo 2.2 del codice Wada, il due volte campione del mondo di nuoto, nei 100 stile libero a Montreal e Melbourne, paga lo scotto per aver frequentato il nutrizionista Guido Porcellini.

Una sentenza molto discussa, per la quale l’ex fidanzato di Federica Pellegrini ha già fatto sapere che ricorrerà in appello e, in ultima istanza, al Tribunale sportivo di Losanna.

«Sono dispiaciuto e anche arrabbiato, ma me l’aspettavo. So che la sentenza era stata scritta già prima del 15 ottobre, prima che io venissi qui a parlare. Perché? Non lo so, ce lo stiamo chiedendo con gli avvocati, stiamo pensando a chi potrei aver pestato i piedi. Non ho fatto nulla, questa sentenza è ridicola», ha dichiarato Filippo Magnini, secondo Vanity Fair.

A conclusione delle indagini sul nuotatore, gli inquirenti hanno potuto procedere con la squalifica di Filippo sulla base di veri elementi chiave, fra cui un bonifico di 1200 euro e alcune intercettazioni sospette.

Durante la sua carriera Magnini non è mai stato trovato positivo a un controllo antidoping.

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia