Royal Family

I tabloid contro Harry e Meghan: «Boicottano i principi di Galles»

SDA

2.12.2022 - 18:12

I duchi di Sussex Harry e Meghan (foto d'archivio)
I duchi di Sussex Harry e Meghan (foto d'archivio)
Keystone

I tabloid britannici si sono ancora una volta scatenati contro Harry e Meghan accusandoli di aver voluto sabotare la visita ufficiale negli Stati Uniti dei principi di Galles col lancio del trailer sulla loro docuserie di Netflix.

SDA

2.12.2022 - 18:12

Il «Times» di Rupert Murdoch cita degli «insider reali» secondo cui i duchi di Sussex «hanno programmato deliberatamente» la loro mossa nei confronti di William e Kate per segnare un punto nello scontro tra le due coppie.

Il «Sun» va oltre e parla di una strategia portata avanti da lungo tempo da Harry e Meghan dopo il loro strappo dalla famiglia reale e il trasferimento negli Stati Uniti: in nove altre occasioni «hanno vergognosamente messo in ombra» l'attività dei Windsor con quella portata avanti per la loro promozione, spesso attraverso critiche o polemiche come nel caso dell'intervista con Oprah Winfrey nel marzo 2021.

Mentre il «Mail», oltre a ribadire le accuse contro i Sussex di aver voluto colpire direttamente i principi durante la loro visita, già segnata dallo scandalo del «razzismo istituzionale» a Buckingham Palace, cita in un articolo lo scrittore ed esperto di reali Phil Dampier: la frattura tra le due coppie è destinata solo a «peggiorare» ora che non c'è più la regina Elisabetta, scomparsa l'8 settembre.

«Ogni speranza che mettano da parte le loro divergenze per il bene dell'unità familiare sta rapidamente scomparendo», ha detto Dampier, sottolineando che l'effetto della docuserie di Netflix intitolata «Harry e Meghan» una volta uscita sarà quello di inasprire ancora di più i rapporti.

SDA