Henry Cavill è morto: ma è una bufala

CoverMedia

6.3.2018 - 13:12

Source: Covermedia

Per Wikipedia l’attore è scomparso il 3 marzo: la smentita sui social.

Continuano a circolare sul web fake news sulla morte delle star.

A smentire l’ennesima bufala è stato Henry Cavill, che ha «scoperto» di essere scomparso il 3 marzo del 2018 consultando la pagina Wikipedia a lui dedicata.

La star di Justice League ha utilizzato l’arma dell’ironia per sdrammatizzare sul fenomeno sempre più dilagante.

«E poi vieni a sapere che sei morto 2 giorni fa…», ha scritto accanto a una sua foto, in cui appare decisamente perplesso.

Cavill è soltanto l’ultima celebrità vittima delle fake news: negli ultimi anni sul web è stata «annunciata» anche la morte di Britney Spears, dell’attore Jack Black e del rapper Tyler.

Macaulay Culkin, l’ex bambino di «Mamma, ho perso l’aereo», ha recentemente dichiarato di dover smentire la sua morte «almeno due volte all’anno».

La più recente vittima della bufale online è stato Sylvester Stallone.

Alcune settimane fa, veniva riportata la notizia secondo cui il divo di Rocky fosse morto dopo una lunga battaglia contro un tumore al pancreas: nulla di più falso.

«Vi invito a ignorare certa stupidità», ha scritto sui social l’attore, nel rassicurare i suoi fan sulle sue condizioni di salute. «Vivo e vegeto, felice e in forma come non mai… pronto a fare a pugni!».

Tra le altre star ad essere «morte» per i social, anche Cher, Carlos Santana e Mark Hamill.

Tornare alla home page

CoverMedia