Spettacolo

Joan Collins: ruolo ad-hoc in «Will e Grace»

CoverMedia

26.11.2018 - 16:30

Joan Collins
Keystone

L’attrice 85enne aveva un personaggio creato su misura nella sitcom della NBC, che ha rifiutato.

Joan Collins ha rifiutato un ruolo ad-hoc in Will e Grace a causa degli impegni già in agenda.

Nella sitcom della NBC lo storico volto di «Dynasty» avrebbe dovuto interpretare Beverley Leslie: la nemica giurata di Karen Walker. Esilarante ruolo che infine è stato assegnato all'attore Leslie Jordan.

«La parte di Beverley Leslie era stata originariamente scritta per Joan Collins», ha rivelato Leslie Jordan a Instinct Magazine.

«È la verità. L'inimicizia fra le due sarebbe nata “soffiando” la fidata cameriera Rosario al personaggio di Megan Mullally, e poi le due si sarebbero azzuffate come gatti in vero stile “Dynasty”. Ma la signora Collins non poteva prendersi l'incarico, così hanno cambiato il personaggio e dopo un provino sono stato scelto io».

Alla fine, nel 2000, Joan ha recitato nel ruolo di Helena Barnes nell'episodio «My Best Friend's Tush», ma le cose sarebbero state diverse se avesse potuto interpretare Beverley Leslie.

«La gente pensa che il ruolo sia stato scritto per me, invece la nemica originale di Karen doveva essere Joan Collins, ovvero Beverley Leslie», ha aggiunto Leslie.

Lo show comico ha fatto notizia di recente, dopo aver affrontato il movimento #MeToo con una potente trama di assalto sessuale per Grace, interpretata da Debra Messing.

La serie ha recentemente dedicato una puntata al movimento #MeToo con una potente trama sull’assalto sessuale. L’episodio, che sta raccogliendo vasti consensi, rivela Grace maltrattata e molestata dal padre di un’amica all’età di 15 anni.

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia