Spettacolo

Johnny Depp produrrà «Waiting for the Barbarians»

CoverMedia

23.10.2018 - 13:11

Source: Covermedia

L’attore interpreterà e realizzerà il film al fianco dell’italo-canadese Andrea Iervolino.

Johnny Depp indosserà la doppia veste di produttore e interprete in «Waiting for the Barbarians».

L’attore realizzerà la pellicola attraverso la sua casa cinematografica Infinitum Nihil, in collaborazione con il giovane filmmaker italo-canadese Andrea Iervolino.

Del cast faranno parte anche Mark Rylance e Robert Pattinson, che hanno già raggiunto un accordo per recitare nella pellicola, adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di J.M. Coetzee, che sarà diretto da Ciro Guerra.

Le riprese inizieranno entro ottobre in Marocco.

Il film ruota attorno al personaggio di Rylance, un magistrato britannico che svolge la propria funzione giurisdizionale in una piccola città coloniale. La sua lealtà verso l’Impero però verrà messa in discussione, dopo che questi assisterà al crudele trattamento riservato ai prigionieri di guerra, considerati dei «barbari».

«In quest’era di intrattenimento democratizzato, ammiro l’ethos immaginativo di Andrea e non vedo l’ora di collaborare con lui in maniera liberale e progressiva, da cui trarranno beneficio i principi delle nostre rispettiva entità», ha dichiarato Depp in un comunicato.

«Johnny possiede l’abilità di concettualizzare il materiale in un modo che pochi hanno ed è libero dalle formule convenzionali dell’industria che dettano i progetti da realizzare in modo tradizionale - ha dichiarato Iervolino -. Johnny sarà per noi un collaboratore chiave e siamo tremendamente entusiasti di sostenere le sue visioni e il suo istinto per le storie a cui daremo vita».

Intanto, Johnny è pronto a tornare sul grande schermo con «Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald», film che arriverà nelle sale italiane il 15 novembre.

Depp debutterà nei panni del villan Grindelwald, nel sequel del successo del 2016 «Animali Fantastici e dove trovarli», con protagonista Eddie Redmayne.

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia