Lori Loughlin e lo scandalo tangenti: il marito è uscito dal carcere

Covermedia

19.4.2021 - 16:39

Lori Loughlin

La coppia pagò 500mila dollari perché le figlie entrassero alla University of Southern California.

Covermedia

19.4.2021 - 16:39

Il marito dell'attrice Lori Loughlin, Mossimo Giannulli è uscito dal carcere.

Il designer e businessman era stato condannato per il suo coinvolgimento nello scandalo delle tangenti pagate da genitori facoltosi per far ammetter i loro figli nei college USA più prestigiosi.

Giannulli è stato ufficialmente rilasciato dalla prigione il 16 aprile 2021, un giorno prima del previsto.

Inoltre gli è stato permesso di scontare gli ultimi giorni della sua pena agli arresti domiciliari.

Il 9 aprile i figli Olivia Jade, Isabella Rose e Gianni Giannulli, sono andati a prelevare il padre da una prigione federale fuori Santa Barbara, in California.

Il designer era stato condannato nell'agosto 2020 per aver corrotto dei funzionari universitari al fine di garantire i posti al college per le sue figlie presso la University of Southern California.

Anche la star di «Full House» Lori Loughlin si è dichiarata colpevole delle stesse accuse e ha scontato due mesi dietro le sbarre alla fine dello scorso anno.