Lutto per Bill Cosby: è morta la figlia

CoverMedia

27.2.2018 - 09:33

Source: Covermedia

Scomparsa improvvisamente Ensa, la figlia 44enne dell’attore, in attesa di processo per violenza sessuale.

Bill Cosby piange la morte della figlia Ensa.

La donna è scomparsa improvvisamente all’età di 44 anni nella sua casa del Massachusetts.

Le cause del decesso restano al momento ignote, nonostante fonti multiple abbiano rivelato a TMZ come la Cosby soffrisse di vari problemi di salute.

È il secondo figlio di Bill a morire: nel 1997 venne assassinato Ennis, l'unico maschio della star, durante una tentata rapina.

Ensa aveva sempre difeso il padre dalle accuse di stupro, per cui l’ex star dei Robinson è ancora sotto processo.

«Mio padre è stato pubblicamente linciato dai media e la mia famiglia, la mia giovane figlia, i miei nipoti sono stati costretti ad assistere al doppio standard che viene utilizzato da alcuni, che ignorano i diritti degli altri».

«Credo fermamente che mio padre sia innocente dei crimini di cui è accusato e credo che il razzismo abbia giocato un ruolo centrale sotto ogni aspetto di questo scandalo».

Cosby dovrà presentarsi di fronte ai giudici il 29 marzo, in vista della prima udienza del nuovo processo, in programma il 2 aprile.

L’attore è accusato di aver drogato e stuprato l’ex direttrice della squadra di basket della Temple University Andrea Constand.

Dopo il lungo dibattimento della scorsa estate, la giuria, rimasta chiusa per sei giorni in camera di consiglio, non è riuscita ad emettere un verdetto e si è vista costretta ad annullare il processo penale.

Nell’ultimo decennio più di 50 donne si sono dichiarate vittime dell’oggi 80enne, dal suo canto sempre professatosi innocente.

Tornare alla home page

CoverMedia