Furto a La Rinascente

Marco Carta assolto: lunedì sarà da Barbara d’Urso

CoverMedia

1.11.2019 - 16:14

Il cantante italiano Marco Carta
Il cantante italiano Marco Carta
Source: ANSA

Finisce l’incubo del cantante lanciato da Amici di Maria De Filippi.

Marco Carta è stato assolto per il furto delle sei magliette avvenuto lo scorso maggio a La Rinascente di Milano.

Il giudice di Milano ha rigettato la richiesta del pm Nicola Rossato che aveva chiesto per l’artista sardo una condanna a 8 mesi di carcere e 400 euro di multa. L’ex vincitore del Festival di Sanremo è stato assolto «per non aver commesso il fatto».

Carta non era presente in aula al momento della lettura della sentenza ma ha saputo la notizia al telefono dal suo avvocato.«Oh mio Dio, grazie avvocato», gli ha detto scoppiando in lacrime, come riferisce l’Ansa.

Il cantante torna a sorridere

Marco ha poi pubblicato su Instagram un lungo sfogo: «È come se oggi mi svegliassi da un brutto sogno. Perché è questo che rimane, solo un brutto ricordo in via d’estinzione. Ringrazio tutte le persone che non hanno mai creduto neanche per un secondo alle cattiverie dette gratuitamente. Grazie alla mia famiglia, ai miei amici, quelli veri. Grazie Sirio, amore mio. Adesso posso riprendere ancora più forte la mia musica e le mie giornate, ora posso tornare a sorridere. Grazie al mio World Paper. Grazie dal profondo del mio cuore ai miei avvocati Simone Giordano Ciró e Massimiliano Annetta».

Lunedì 4 novembre Marco Carta sarà ospite di Barbara d’Urso a Live-Non è la d’Urso per raccontare in esclusiva nuovi dettagli della vicenda.

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia