Marco Predolin contro Cristiano Malgioglio: «Cerchi vendetta»

CoverMedia

14.12.2017 - 11:13

Covermedia

L’ex gieffino non dimentica gli scontri avvenuti nella Casa con il musicista 72enne.

Marco Predolin ha scritto una lettera a Cristiano Malgoglio.

Lo ha fatto attraverso le pagine del settimanale DiPiù, spiegando perché il 72enne è così inviperito nei suoi confronti.

Si tratta di un evento legato al passato, quando nel 1984 Predolin era ancora volto di Rete4 e per caso incontrò Malgioglio nella discoteca Lady Godiva di Rimini senza riconoscerlo infuriando il musicista, che all’epoca era già noto nell’ambiente discografico come autore per grandi nomi fra cui Mina, Rita Pavone e Iva Zanicchi.

«Non pensai di essere stato maleducato. Ora ho capito. Tu, quella sera, me la giurasti. E dato che le vendette vanno assaporare fredde, cosa che hai ampiamente dimostrato all'interno della Casa hai deciso di vendicarti di quell’episodio», scrive Marco Predolin sulle pagine del settimanale, accusando Cristiano di essere un vero calcolatore.

Al momento non c’è stato feedback da parte del paroliere, che fino a ieri è stato impegnato con i conduttori di Radio Deejay in una divertente intervista che ha svelato quando ha realizzato di essere omosessuale.

«Ho scoperto di essere gay a 16 anni grazie a Carmen Miranda. Mio padre mi ha portato il suo disco e vedendo questa donna con le banane in testa e ascoltando la sua musica, sono impazzito. Ho iniziato a muovermi come lei davanti allo specchio, con la vestaglia di mia mamma e dei fichi d’India».

Tornare alla home page

CoverMedia