Milly Carlucci su Ballando con le stelle: «Disponibili ad andare in onda in estate»

CoverMedia

6.4.2020 - 15:32

Source: Covermedia

La conduttrice non esclude una messa in onda nei mesi di giugno e luglio per il dancing show: «Ma tutto dipende dalle condizioni sanitarie».

Ballando con le stelle è in stand-by.

Come tutti i programmi televisivi anche il dancing show di Rai 1 è stato momentaneamente cancellato dai palinsesti televisivi, a causa dell’emergenza Coronavirus.

Milly Carlucci però non demorde e, durante un’intervista con Tv Blog, si è detta disponibile ad andare in onda anche in estate.

«Si certo perché no! Si parla per esempio anche di una appendice estiva per i tornei di calcio, ma davvero tutto è appeso ai dati di questa emergenza sanitaria», ha sottolineato la conduttrice. «Il direttore di Rai1 Stefano Coletta è intenzionato a far andare in onda Ballando anche in coda a questa stagione, che nella sua classica scansione ormai è saltata, tutto scivolerà molto probabilmente più avanti. Quindi un Ballando fra giugno e luglio ce lo vedo, ripeto, se le condizioni sanitarie lo permetteranno, che è la cosa più importante».

Intanto Milly ha lanciato sul web l’ #iorestoacasashow, con la partecipazione di alcuni protagonisti di Ballando con le stelle.

«(…) andrà online sui nostri social due volte alla settimana, al martedì e al venerdì alle ore 14 dal 7 aprile. Si tratta di un game show destinato al pubblico del web e creato dal nostro gruppo di "Ballando", che non è rimasto fermo di questi tempi e che lo ha realizzato gratuitamente. Maestri, protagonisti del cast e noi autori abbiamo continuato a lavorare mantenendo in moto la macchina del programma per essere pronti ad andare in onda appena le condizioni lo permetteranno e l'azienda ci darà il via».

La presentatrice Rai ha spiegato nel dettaglio il meccanismo del nuovo inedito show: «In ogni puntata di questo appuntamento due personaggi si cimenteranno in alcune challenge, con prove di abilità molto divertenti. Nella prima puntata si sfideranno Paolo Belli e Simone Di Pasquale, che verranno giudicati da Fabio Canino».

L’obiettivo è uno: regalare un po’ di leggerezza a chi sta a casa o ancor peggio sta lottando contro il virus.

«Cercheremo di intrattenere il pubblico in un modo divertente - ha raccontato la Carlucci -, anche con alcuni accorgimenti tecnici di regia che ci permetteranno di andare oltre le classiche immagini ferme di Skype. Nel corso del programma poi faremo appelli per sostenere il dipartimento della protezione civile ricordando le coordinate bancarie per effettuare le donazioni a cui il nostro gruppo ha partecipato autotassandosi».

Tornare alla home page

CoverMedia