Spettacolo

Penelope Cruz e Javier Bardem: «Il nostro film più difficile»

CoverMedia

3.10.2018 - 11:11

Source: Covermedia

È stata una sfida per i due coniugi girare alcune scene violente di «Escobar - Il fascino del male».

«Escobar - Il fascino del male» ha messo a dura prova il matrimonio tra Penelope Cruz e Javier Bardem.

I due attori spagnoli hanno interpretato nella pellicola diretta da Fernando León de Aranoa la coppia composta dal più noto trafficante di droga Pablo Escobar e dalla moglie, la giornalista Virginia Vallejo.

Girare alcune scene particolarmente violente è stato molto difficile per le due superstar, come raccontato dalla Cruz a Entertainment Tonight: «La scena più complicata per me è stata quella nella cattedrale, quando lei va nella cella privata di lui per chiedergli dei soldi, così da poter scappare in Europa. Lui la tratta in modo orribile, in modo crudele».

«Temevo quella scena. Sapevo che mi avrebbe condizionato molto… ma l’ho fatta. Dopo quella scena, ero pronta a finire il film».

«È stata una scena davvero forte per entrambi - ha aggiunto Bardem -. Per lei, è stato difficile affrontare quel momento».

Un altro momento di grande tensione si è manifestato al termine della pellicola.

«Per me la fine del film è stata molto difficile - racconta l'attore -. La scena in cui io sono al telefono. È stata una scena davvero dura… È stata realizzata nel secondo giorno di riprese. Ho provato a far sì che venisse spostata più avanti, ma non è stato possibile. Doveva essere particolarmente intensa perché nel film sarebbe stata montata alla fine».

Inoltre, non è stato facile per Penelope e Javier riuscire a isolarsi dai loro personaggi, una volta terminate le riprese.

«Penso che qualsiasi cosa tu faccia nella tua vita quotidiana… inevitabilmente te la porti a casa - sottolinea Bardem -. Se hai avuto un giorno pesante al lavoro, è ovvio che il tuo umore sia condizionato da come sia andata la giornata, in positivo o in negativo. Vale lo stesso per gli attori, ma la cosa più importate è sapere che esiste una differenza, una chiara differenza, tra finzione e realtà».

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia