Spettacolo

Sergio Rubini presenta «Il bene mio»

CoverMedia

10.10.2018 - 13:12

Source: Covermedia

L’attore pugliese è protagonista del nuovo film di Pippo Mezzapesa sull’importanza e la fragilità dei ricordi.

In questi giorni Sergio Rubini è al cinema con «Il bene mio».

La nuova pellicola diretta da Pippo Mezzapesa ha come protagonista Elia, un cittadino così affezionato al suo paese distrutto dal terremoto, che nonostante l’insistenza del sindaco e dei suoi cari, da 5 anni vive solo fra le macerie.

«Ricordare, anche il passato più doloroso, ci aiuta a vivere, a immaginare un futuro possibile», spiega Sergio Rubini a IoDonna riferendosi al suo personaggio nel film «Il bene mio».

«Elia non vuole ricostruire dal nulla, pratica inutile e improduttiva. Vuole aggiustare, rimettere le mani nei cocci delle proprie rovine e aggiustare tutto ciò che si è rotto perché in quei cocci ci siamo comunque noi. Su questi, casomai, si può ricostruire il futuro. Buttarli via e ricominciare da zero significa privarci della memoria, cosa che non garantisce alcuna stabilità perché la memoria rappresenta le nostre fondamenta. E allora meglio affrontarli, i ricordi, anche quando fanno male».

A dicembre Rubini tornerà sul grande schermo con l’atteso «Moschettieri del re» di Giovanni Veronesi, commedia in costume dove recita accanto a Rocco Papaleo, Pierfrancesco Favino e Valerio Mastandrea.

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia