Spettacolo

Tina Turner: «Salvata da Cher e David Bowie»

CoverMedia

9.10.2018 - 13:12

Le due leggende della musica mondiale aiutarono l’icona del soul, travolta dai debiti dopo il divorzio dal marito violento Ike.

Tina Turner è stata aiutata dagli amici di vecchia data Cher e David Bowie, in seguito alla crisi finanziaria attraversata dopo la separazione da Ike Turner.

L’icona del soul, 78, si ritrovò al verde alla fine degli Anni Settanta, quando decise di porre fine al matrimonio con l’ex marito, accusato nella sua autobiografia di abusi e violenze fisiche e psicologiche. Travolta dai debiti, la cantante fu costretta a vendere buona parte delle sue proprietà e persino il suo studio di registrazione, ma per fortuna arrivarono in suo soccorso le due grandi star della musica mondiale.

A proposito di Cher, che ha vissuto un’esperienza simile dopo il divorzio dal marito Sonny Bono, ha dichiarato in un nuovo estratto delle sue memorie: «Tornare a lavorare con Cher fu divertente. Ogni volta che dovevo esibirmi ai suoi show, scherzava sul fatto che stesse per arrivare “L’Uragano Tina”!».

Il lavoro in tv con Cher diede a Tina la spinta per ricominciare a esibirsi in piccoli club e cabaret, per saldare i suoi debiti. Ciononostante, nel 1983, la Turner non era ancora riuscita a strappare un nuovo contratto discografico, quando David dichiarò pubblicamente che non avrebbe festeggiato l’uscita del suo nuovo album Let’s Dance senza aver prima visto cantare la sua «cantante preferita», al rock club newyorkese The Ritz.

L’endorsement di Bowie convinse i boss di molte etichette discografiche ad acquistare i biglietti per gli show di Tina, che successivamente riuscì a firmare dei ricchi contratti negli Stati Uniti e nel Regno Unito.

Tina e David hanno duettato in Tonight, una cover di Iggy Pop che diede il titolo al 16esimo album del Duca Bianco, poi apparso durante un concerto del Private Dancer Tour della Turner.

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia