Boranga tesserato a 75 anni in una squadra di terza lega

bfi

16.3.2018

Lamberto Boranga in azione.
Twitter

Lamberto Boranga, 75 anni suonati, di smettere di stupire proprio non ne ha voglia: pochi giorni fa il portiere ha firmato per il tesseramento con la Marottese, squadra di terza categoria.

Prima di diventare medico, Boranga è stato un portiere professionista, vestendo le maglie di Perugia, Fiorentina, Reggiana, Brescia, Cesena, Varese, Parma e Foligno.

«Il calcio rimarrà sempre la mia vita, anche se oggi mi dedico principalmente all'atletica leggera», ha raccontato Boranga alla 'Gazzetta dello sport'.

Meno di un mese fa il settantacinquenne Boranga aveva vinto due ori ai Campionati italiani di atletica leggera master, trionfando nel getto del peso e nel salto in alto. Nel 2008 ottenne il record mondiale di salto in lungo over 60 con 5,47 metri, mentre nel 2014 si laureò campione del mondo di salto in alto nella categoria over 70.

«Non cerco sfide particolari, ma io amo l'agonismo in tutte le sue sfaccettature - racconta ancora questo magnifico atleta - e mi sento in grado di poter giocare con entusiasmo».

Il presidente del club di terza categoria, ha convinto Boranga a tornare tra i pali: la compagine marchigiana punta a vincere il campionato, trovandosi per il momento in seconda posizione. Una ventina di giorni fa aveva vinto due ori ai Campionati italiani di atletica leggera master indoor ad Ancona, trionfando nelle gare della categoria M75 nel getto del peso e nel salto in alto.

Giornalmente Boranga nuota o pratica dell'atletica. Poi lancia la sua ricetta di lunga vita: evitare di fumare, mangiare sano e non in abbondanza.

Tornare alla home page