«Chi ti conosce ti rispetta. Un grande campione e un grande uomo»

bfi

21.11.2019

Il terzino della nazionale svizzera ha giocato appena 4 partite in stagione con il Milan, per lui ci potrebbe essere un ritorno in Bundesliga. 

Il Milan sembra essere intenzionato a spendere ancora per rinforzare le sue corsie esterne.

Filip Kostic nel mirino

Nel mirino della società rossonera c'è il giocatore serbo Filip Kostic, al momento giocatore dell'Eintracht di Francoforte.

Il 27enne che vanta 32 presenze con la maglia della propria Nazionale è già da tempo sul taccuino del club milanese, oltre su quello dei cugini nerazzurri. 

L'Eintracht vorrebbe vendere Kostic per 40 milioni di euro, molti per un giocatore che non fa certo parte del top al livello mondiale.

Il Milan sta però pensando di lavorare l'Eintracht ai fianchi: cambiare Rodriguez per Kostic e abbassare il prezzo d'uscita del serbo. 

Ricardo Rodriguez ha un cartellino valutato sui 10 milioni di euro. Lo svizzero inoltre, vorrebbe cercare un'altra destinazione, vista la sua scarsa utilizzazione nel corso di questa stagione: 342 minuti in totale. 

Il terzino elvetico, 27 anni pure lui come Kostic, ha già giocato per ben 5 anni in Bundesliga con la maglia del Wolfsburg, lasciando un buon ricordo. 

Ricardo Rodriguez e il suo agente Gianluca Di Domenico
Instagram 

Le parole secche dell'agente

Inoltre, Gianluca Di Domenico, agente di Rodriguez, non sembra aver gradito il trattamento riservato dai tifosi negli ultimi mesi al suo giocatore. 

Piccate la sua presa di posizione a favore del suo protetto.

«Chi ti conosce ti rispetta!»

«Un grande uomo e un grande campione - ha continuato l'agente italo-svizzero - le statistiche parlano per te: 40 reti in carriera, due Mondiali giocati e un Europeo, 70 partite con la nazionale svizzera, 30 presenze tra Champions e Europe League. In Germania hai giocato quasi 150 gare in Bundesliga. Nel Milan sei sempre stato un vero professionista a disposizione della squadra, mai una virgola fuori luogo! Non meriti nessun insulto, perché sei sempre stato corretto e hai dato sempre tutto per il Milan». Punto e basta.

Se il trasferimento Rodriguez avverrà a gennaio o a giugno del 2020 non si sa ancora, è certo che la posizione il calciatore elvetico è in evoluzione. 

Tornare alla home pageTorna agli sport