Bayern cerca allenatore

Ecco i più probabili candidati a sostituire l'uscente Kovac

bfi

4.11.2019

Getty

Dopo la pesante sconfitta di domenica contro il Francoforte (5-1) il Bayern ha deciso di congedarsi da Niko Kovac. Chi sarà il successore del croato sulla panchina del club più decorato di Germania? -

Erik ten Hag

Erik ten Hag
Erik ten Hag
Getty

Il 49enne olandese sembra essere il più accreditato tra i concorrenti in lizza. L'attuale coach dell'Ajax ha portato gli olandesi in semifinale di Champions League, ha vinto campionato e Coppa d'Olanda grazie ad un gioco spumeggiante, veloce e incisivo. Secondo Sky il club bavarese avrebbe già preso contatto con ten Hag. Non c'è bisogno di troppe presentazioni in quanto l'olandese aveva già guidato la seconda squadra del Bayern (Regionalliga) nel biennio 2013-2015. A fine stagione l'Ajax lascerebbe partire ten Hag senza problemi, mentre se i bavaresi lo volessero da subito dovrebbbero sborsare un bel po' di denaro al club di Amsterdam. 

Massimiliano Allegri

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri
Getty

Gli italiani danno come favorito Massimiliano Allegri. Il 52enne ha dalla sua il grande vantaggio di poter essere a disposizione fin da subito. Il suo palmares non si discute: scudetti con la Juventus e con il Milan, due finali di Champions con i bianconeri e tanti altri trofei nazionali. Dopo l'addio alla Juventus Allegri aveva comunicato di volersi prendere un anno sabbatico: il richiamo di un grande team come il Bayern potrebbe fargli cambiare idea.  

Josè Mourinho

Josè Mourinho
Josè Mourinho
Getty

Si racconta da mesi che Josè Mourinho sta prendendo lezioni di tedesco. Lo  «Special One» sarebbe un allenatore ideale per il Bayern in cerca di personalità. Nonostante ciò il gioco offerto dal portoghese non è propriamente attrattivo e forse un po' fuori moda. Nella sua ultima stagione al Manchester United il 56enne portoghese non è riuscito a tenere il passo della concorrenza. 

Arsène Wenger

Arsène Wenger
Arsène Wenger
Getty

Un nome accattivante che potrebbe incontrare i piaceri di Uli Hoeness e Karl Heinz Rumenigge. Dopo 22 anni sulla panchina dell'Arsenal il 70enne non ha ancora intenzione di andare in pensione. È disponibile da subito, parla tedesco e potrebbe stabilizzare una squadra un poco spaccata. Un ideale allenatore-passerella per poi decidere con calma in estate con chi ricominciare. 

Mark Van Bommel

Mark van Bommel 
Mark van Bommel 
Getty

Il 42enne olandese è un nome emergente nel mondo degli allenatori. Da 5 anni l'ex centrocampista è alla guida del PSV Eindhoven, dpprima come assistente, ora come head coach. Van Bommel ha il Bayern nel dna, avendo vestito la maglia dei bavaresi dal 2006 al 2011. In Olanda il suo PSV segue a ruota l'Ajax ma forse, per il grande Bayern, potrebbe ancora essere troppo acerbo. 

Tornare alla home pageTorna agli sport