All Star Games?

C'è anche uno svizzero in una delle 5 ipotetiche squadre

bfi

30.9.2022

The Premier League's trophy is displayed prior to the start of the soccer match between Fulham and Liverpool at Craven Cottage stadium in London, Saturday, Aug. 6, 2022. (AP Photo/Ian Walton)
KEYSTONE

Gli inglesi stanno pensando a proporre delle sfide tra grandi stelle del calcio. Si tratterebbe di mettere insieme i Top-11 di Premier League, Bundesliga, Liga, Serie A e Ligue1. Spunta anche il nome di un elvetico.

bfi

30.9.2022

Il progetto iniziale di organizzare annualmente un All-Star Game della Premier League si è esteso alla possibilità di sfidare altre squadre All-Star dei campionati più importanti d'Europa.

Il co-proprietario del Chelsea, Todd Boehly, era infatti balzato agli onori della cronaca ad inizio settembre, quando aveva suggerito che la Premier League potrebbe ospitare una partita All-Star tra nord e sud, ricevendo però ampie critiche da parte degli addetti ai lavori del calcio inglese.

A tre settimane di distanza invece, è il foglio britannico Times a riferire che i dirigenti della Premier League hanno (ri)preso in considerazione l'idea, ma, sembra, che l'opzione più probabile sarebbe quello di organizzare partite di squadre All-Star a cui partecipano selezioni di alcuni campionati europei: La Liga, Bundesliga, Ligue 1, Serie A e Premier League.

Il piano sarebbe quello di organizzare queste partite in estate o durante la pausa invernale - anche se trovare un posto adatto nel calendario si rivelerebbe comunque difficile - e probabilmente si svolgerebbero al di fuori dell'Inghilterra, venendo invece disputate in altre parti d'Europa o del mondo per aumentare l'audience e assicurarsi accordi più lucrativi per i diritti televisivi esteri.

L'Italia ricorda la partita Europa vs Resto del mondo del 1982

Pronta la presa di posizione del presidente della Lega Serie A, Lorenzo Casini: «È un'idea che merita attenzione. Studieremo il progetto e le società, in assemblea, valuteranno tutti i pro e i contro, con le relative tempistiche», queste le sue parole all'agenzia di stampa ANSA.

«Ricordo ancora con emozione la partita Europa-Resto del mondo dell'agosto 1982, con i nostri Zoff, Tardelli, Rossi e soprattutto Antognoni, che giocò meglio di Platini e Zico, anch'essi in campo. Bisogna ritrovare quello spirito, coinvolgendo le società, i presidenti, i dirigenti sportivi e gli allenatori, oltre ai giornalisti e ai tifosi» ha aggiunto il numero della Serie A.

I 5 ipotetici All Star Team (c'è anche uno svizzero)

Il Times, inoltre, si è adoperato ad ipotizzare quali potrebbero essere ad oggi le formazioni rappresentative dei quattro campionati europei, gli All Star Team insomma.

Premier League: Allison; James, Ruben Dias, Thiago Silva, Zinchenko; De Bruyne, Rice, Rodri; Salah, Haaland, Luis Diaz.

Serie A: Maignan, Di Lorenzo, Skriniar, Bremer, Spinazzola, Brozovic, Milinkovic-Savic, Chiesa, Dybala, Leao, Osimhen.

La Liga: Courtois, Koundé, Militao, Gimenez, Alaba, Modric, Busquets, Pedri, Benzema, Lewandowski, Vinicius.

Bundesliga: Sommer, Frimpong, De Ligt, Gvardiol, Davies, Kimmich, Bellingham, Gnabry, Musiala, Mané; Nkunku.

Ligue 1: Donnarumma, Mendes, Kimpembe, Marquinhos, Hakimi, Verratti, Payet, Messi, Neymar, Mbappé, Lacazette.