Trionfo bianconero

Il Lugano schianta il San Gallo e riporta la Coppa in Ticino!

Swisstxt

15.5.2022 - 17:08

Il Lugano ha conquistato la Coppa Svizzera 2021-22 battendo nella finale di Berna il San Gallo per 4-1. A decidere la sfida del Wankdorf le reti di Celar, Custodio, Bottani e Haile-Selassie.

Swisstxt

15.5.2022 - 17:08

Per i sottocenerini si tratta del quarto trionfo in questa competizione dopo il 1931, 1968 e 1993, mentre i sangallesi hanno perso la seconda finale consecutiva.

Partiti a tutta e subito in vantaggio, gli uomini di Croci-Torti sono stati ripresi dai biancoverdi ma hanno dato un duro colpo al morale agli avversari ancora prima della pausa.

La rete del ticinese al 58esimo ha poi dato sicurezza ai sottocenerini.

Due reti per tempo ed è festa

Un inizio tutto fuoco e fiamme ha lanciato il Lugano verso il quarto successo della storia in Coppa Svizzera, nonostante la rete del pareggio trovata dal San Gallo a metà primo tempo.

Il botta e risposta di testa tra Celar e Maglica su calci da fermo ha acceso la sfida, controllata a turno da bianconeri e biancoverdi fino al punto di Custodio su errore dello stesso difensore dei sangallesi prima della pausa.

Un colpo al morale per gli uomini di Zeidler, che hanno tentato una reazione a inizio ripresa. Ma Bottani e Haile-Selassie hanno definitivamente steso i rivali, dando il via alla festa.

«Un sogno da bambino»

Il dopopartita è un fiume di emozioni in casa Lugano, con mister Mattia Croci-Torti che non ha trattenuto le lacrime: «Abbiamo segnato con reti su schemi studiati, l'abbiamo preparata bene ed è fantastico avere vinto».

Così capitan Jonathan Sabbatini: «Un sogno da bambino vincere una Coppa. Questa avventura, lunga 10 anni... Mi viene da piangere».

Al settimo cielo anche Mattia Bottani: «Un'emozione incredibile, da sei anni che aspettavamo la rivincita. Sono felicissimo. La rete mi ha liberato. Siamo una grande squadra. Onorato di avere vinto con la squadra della mia città».

Cronaca di una giornata storica

Swisstxt