Coates, il difensore dal sangue freddo

Lo salva mettendogli le dita in bocca e liberandogli le vie respiratorie

bfi

11.10.2018

Coates in soccorso del collega Salin
Coates in soccorso del collega Salin
youtube

Il difensore uruguayano dello Sporting Lisbona ha molto probabilmente salvato la vita al compagnia di squadra che giaceva a terra privo di coscienza. 

Non capita tutti i giorni di dover salvare la vita ad un proprio collega, e non sempre chi si trova nella situazione ha il sangue freddo per farlo. Sebastian Coates l'ha fatto. Complimenti.

È capitato nel corso della partita del massimo campionato di calcio portoghese tra lo Sporting Lisbona e il Portimonense, quando il difensore urugayano dello Sporting ha molto probabilmente salvato la vita al suo compagno di squadra, il portiere Romain Salin.

Nel tentativo di salvare la sua porta Salin è andato a sbattere contro il palo rimanendo al suo privo di coscienza. Senza esitare Sebastian Coates si è avventato sullo sfortunato collega di reparto e gli ha liberato le vie respiratorie in attesa dell'arrivo dei primi soccorritori professionisti. Salin se le cavata con uno spavento e una botta in testa.

Tornare alla home page