Milano attende lo scudetto

Numeri e previsioni del testa a testa tra Milan e Inter

bfi

22.5.2022

epa09570544 Inter MilanâÄ™s Matteo Darmian (L) challenges for the ball AC MilanâÄ™s Fikayo Tomori during the Italian Serie A soccer match between AC Milan and FC Inter at Giuseppe Meazza stadium in Milan, Italy, 07 November 2021. EPA/MATTEO BAZZI
KEYSTONE

Mancano 90 minuti prima di decretare quale sarà la squadra campione d'Italia di questa stagione. Un finale incandescente che vede protagonisti i due club del capoluogo lombardo.

bfi

22.5.2022

Se molto campionati di calcio sono ormai archiviati, la Serie A si prepara per un gran finale, all'ultimo respiro: sono infatti le due milanesi, Inter e Milan, a contendersi il titolo di campione d'Italia all'ultima sfida di campionato. I rossoneri davanti di due lunghezze sui cugini nerazzurri scenderanno in campo contro il Sassuolo, l'Inter, a San Siro, sfiderà la Sampdoria.

Biglietti: sold out da giorni

In settimana, martedì, c'è stata la prima ondata rossonera, alla caccia del biglietto per la partita contro il Sassuolo: dopo due ore si sono esauriti i quasi 15'000 biglietti destinati ai tifosi del Milan. 100mila sono stati coloro che hanno pazientato in coda - online - per accaparrarsi il biglietto che i tifosi rossoneri attendo da 11 anni.

Sold out anche a San Siro, già ad inizio settimana, per la sfida tra Inter e Sampdoria che vivrà con uno sguardo rivolto a Reggio Emilia - dove gioca il Sassuolo.

A 90 minuti dalla fine del campionato il Milan ha un vantaggio rassicurante, infatti ai rossoneri basterà un pareggio con il Sassuolo per scucire lo scudetto dalle maglie dell'Inter e metterlo sulle proprie, dopo 11 anni di attesa.

Ai nerazzurri potrebbe non bastare il successo, obbligato, contro la Sampdoria che non ha nulla da giocarsi, trovandosi al 15esimo posto, lontana dalla zona retrocessione. La Lega ha così deciso che i due match di Reggio Emilia (Sassuolo-Milan) e Milano (Inter-Sampdoria) si disputeranno in contemporanea alle 18:00 di domenica. Decisione questa che ritarda di tre ore l'inizio previsto dal calendario, forse perché le previsioni dicono che durante il fine settimana le temperature dovrebbero raggiungere i 34°C.

Milan e Inter in cima per due anni di fila... mai successo prima

Aldilà di chi arriverà in testa alla graduatoria, è la prima volta nella storia della Serie A che Inter e Milan conquistano le prime due posizioni di campionato per due edizioni consecutive. La scorsa stagione di Serie A si è chiusa con i nerazzurri di Antonio Conte in testa a quota 91 punti, inseguiti dai rossoneri di Stefano Pioli, arrivati secondi all’ultima giornata di campionato dopo aver sconfitto l’Atalanta in un match cruciale per riconquistare la qualificazione in Champions.

I sei testa a testa del passato

Nota: fino alla stagione 1994-95 ogni vittoria veniva premiata con due punti, un punto per il pareggio.

- 1950-51 e 1961-62: il Milan conquistò il quarto e rispettivamente l'ottavo  scudetto della sua storia superando di un solo punto l'Inter.

- 1992-93: il Milan di Fabio Capello staccò l'Inter di 4 lunghezze. 

- 1964-65: con il Mago Helenio Herrera sulla panchina nerazzurra i nerazzurri conclusero al primo posto con tre lunghezze di vantaggio sui cugini.

- 1970-71: l'Inter chiuse con 4 punti di distanza dai rivali.

- 2020-21: i nerazzurri sono arrivati davanti al Milan nella scorsa edizione della Serie A, vincendo il 19esimo titolo della storia.

From left to right: Italian footballer Alessandro 'Sandro' Mazzola and French-Argentine football manager Helenio Herrera in training with Inter Milan in the 1973–74 season. (Photo by: HUM Images/Universal Images Group via Getty Images)
Sandro Mazzola (sinistra) e Helenio Herrera 
HUM Images/Universal Images Group via Getty Images

Alcuni numeri

Inter: 19 scudetti vinti, 90 stagioni in Serie (tutte), 15 volte secondi, 85 vittorie contro il Milan (partite ufficiali).

Milan: 18 scudetti, 88 stagioni in Serie A, 16 volte secondi, 78 vittorie contro l'Inter (partite ufficiali).

Previsioni

Battere la Sampdoria e sperare in una vittoria del Sassuolo a Reggio Emilia è questa la sola combinazione utile all'Inter per vincere il campionato. Al Milan basta invece un semplice pareggio per conquistare il 19esimo tricolore.

Secondo il modello previsionale di Stats Perform, la squadra di Simone Inzaghi (Inter) ha esattamente il 19.4% di probabilità di laurearsi campione d'Italia. Al Milan, invece, rimane il restante 80.6%.