Mou su Zeman

«Vi aspettate che risponda a uno che ha vinto 2 titoli in Serie B?»

bfi

21.3.2022

epa09698517 Roma's head coach Jose Mourinho reacts during the Coppa Italia round of 16 soccer match between AS Roma and US Lecce in Rome, Italy, 20 January 2022. EPA/ALESSANDRO DI MEO
Jose Mourinho 
KEYSTONE

L'ex tecnico del Lugano aveva provocato il portoghese, che ieri ha risposto a suon di gol, nel derby vinto dalla sua Roma contro la Lazio. Ma è l'Atalanta a rimanere in zona Europa League. 

bfi

21.3.2022

Roma – Lazio 3:0

Roma – Lazio 3:0

20.03.2022

Nella corsa all'Europa che vede invischiate - anche  - le due squadre della Città Eterna, si è infilato pure Zdenek Zeman - ex allenatore di Roma e Lugano tra le numerose altre -, ad alimentare un ambiente di per sé già molto infuocato.

Ieri infatti è andato in scena il derby della capitale italiana, e in un'intervista pre-partita concessa al «Corriere dello Sport» Zeman aveva perturbato ancor di più gli animi dicendo che «la Lazio è chiaramente favorita per vincere il derby. Mourinho è stato una grande delusione finora, soprattutto per quanto riguarda la qualità del calcio che ha mostrato».

Novanta minuti dopo è la Roma di Mourinho ad uscire vittoriosa dall'Olimpico: 3-0. Imperioso, eloquente.

«Spero che non vi aspettiate che un allenatore con 25 titoli risponda a uno con due titoli di serie B. Se mi fate una domanda su Trapattoni o Capello, sarò felice di rispondere, ma non posso rispondere a Zeman», Mourinho ha così risposto alla provocazione lanciata dal tecnico boemo oggi alla guida del Foggia in serie C. 

«Vedo le prime quattro squadre che stanno lottando per il titolo e non vedo nessuna di loro perdere questo vantaggio. Poi ci sono quattro squadre tra il quinto e l'ottavo posto, quattro formazioni che stanno migliorando il loro potenziale, ovviamente diverso da quello delle prime quattro», ha detto ancora lo Special One al termine della sfida vinta contro i cugini.

Corsa a tre per la piccola Europa

Milan (66 punti), Napoli (63), Inter (60, con una partita in meno) e Juventus (59) dovrebbero essere le quattro formazioni italiane a rappresentare il Bel Paese nel prossimo torneo di Champions League, mentre Atalanta (51, una partita in meno), Roma (51), Alzio (49) e Fiorentina (47, una partita in meno) sono lì a sgomitare per un posto in Europa League e uno in Conference League. 

Bologna – Atalanta 0:1

Bologna – Atalanta 0:1

Atalanta Bergamo gewinnt bei Bologna mit 0:1 und erobert in der Serie A den fünften Rang zurück.

20.03.2022