Qatar 2022

Leo Messi rilancia l'Argentina!

fon

26.11.2022

Mit diesem Treffer erlöst Messi ganz Argentinien

Mit diesem Treffer erlöst Messi ganz Argentinien

26.11.2022

Mondiali: giorno 7. Nel nostro ticker trovate le ultime notizie sul grande evento.

fon

26.11.2022

  • Liveticker
    Nuovi contributi
  • Liveticker finito
  • C'è voluta una magia di Leo Messi per rimettere le ali all'Argentina

    Chiamata a riscattarsi dopo l'incredibile sconfitta subita dall'Arabia Saudita all'esordio, l'Albiceleste nel secondo turno del Gruppo C non ha sbagliato, battendo 2-0 il Messico.

     L'Argentina di Scaloni si è presentata con il 5-3-2, Messi e Lautaro davanti con Di Maria a supportarli appena più dietro. Il Messico del ‹Tata› Martino è a specchio, con Lozano e Vega punte.

    A decidere la sfida ci ha pensato Messi, autore con un tiro da fuori del gol che ha sbloccato il risultato (raggiunto Maradona a quota 8 reti in CdM). Di Fernandez nel finale il 2-0.

    I tre punti permettono ai sudamericani di prendere una boccata d'ossigeno in un girone in cui tutte le squadre restano in corsa per i primi 2 posti.

  • Partita divertente, segnata dalle due reti di Mbappé

    La Francia è la prima qualificata per gli ottavi di finale di Qatar 2022.

    Nel 2o turno del Gruppo D i transalpini hanno sconfitto per 2-1 la Danimarca, restando così a punteggio pieno. Il grande protagonista della partita è stato Mbappé. Il talento del Paris Saint-Germain ha dapprima portato in vantaggio i suoi su ottimo assist di T.Hernandez (61') e poi ha siglato il definitivo gol della vittoria (86'), dopo il momentaneo pareggio di Christensen.

    Eriksen e compagni possono rammaricarsi per non essere riusciti a conquistare alemeno un punto dopo aver tenuto testa ai campioni in carica per tutti i 90'.

  • I polacchi hanno dovuto sudare le famigerate sette camicie per avere ragione dell'Arabia Saudita

    Nel 2o turno del Gruppo C la selezione di Michniewicz ha battuto per 2-0 l'Arabia Saudita, portandosi così in testa alla classifica del girone con 4 punti.

    I polacchi hanno deciso la sfida con un gol per tempo, siglati da Zielinski e Lewandowski, che ha così trovato il suo primo sigillo in un Mondiale. Il grande protagonista della partita è però stato Szczesny. Il portiere della Juventus, perfetto per tutto l'incontro, è stato decisivo al 45', respingendo prima il rigore di Al-Dossari e poi il tentativo di Alburayk.

    Il bomber della Polonia e del Barcellona ha risposto così con un gol alla provocazione dei tifosi sauditi prima della partita. 

  • Al termine di una partita mediocre è l'Australia ad uscirne vincente

    Reduce dal 4-1 incassato contro la Francia nella giornata inaugurale del Gruppo D, l'Australia si è prontamente riscattata battendo 1-0 la Tunisia, capace dal canto suo di fermare sullo 0-0 la Danimarca quattro giorni fa.

    All'Al Janoub Stadium di Al Wakrah le due squadre hanno dato vita ad una sfida non eccelsa dal punto di vista della tecnica, ma sicuramente intensa dal punto di vista fisico, sfida sbloccata al 23' da un colpo di testa di Duke.

    Con i tre punti conquistati l'Australia mantiene vive le proprie speranze di raggiungere gli ottavi, mentre per la Tunisia il cammino si fa complicato.

  • L'allenatore del Canada fa infuriare i media croati

    È bastata una frase e l'allenatore del Canada John Herdman è diventato il nemico della Croazia. «Andiamo avanti e f... la Croazia», ha detto il tecnico canadese dopo lo 0:1 contro il Belgio. Quella 'f' che non lascia spazio ad interpretazioni: un modo di dire, forse poco regale, usuale nel mondo dello sport.

    Ma i media croati non l'hanno presa bene. Il quotidiano croato «24 Sata» infatti, mostra in prima pagina un fotomontaggio di Herdman nudo. La frase: «Hai la bocca. Ma hai le palle?».

    Quello che si preannuncia come un duello esplosivo avrà luogo domenica alle 17.00.

  • La squadra iraniana ringrazia i tifosi gallesi

    La nazionale iraniana ha espresso la propria gratitudine per gli applausi dei tifosi avversari del Galles ai Mondiali di calcio in Qatar.

    L'Iran ha condiviso su Instagram un video che mostra la scena dopo il fischio finale ad Al-Rayyan. «La nazionale iraniana vi ringrazia per questo fantastico gesto di sostegno sportivo, mostrato dal muro rosso dei gallesi dopo la fine di questa partita», ha scritto la squadra iraniana dopo la vittoria per 2-0 sul Galles.

  • Record negativo per gli Oranje

    Non era il giorno degli olandesi, venerdì nella gara contro l'Ecuador (1:1). Gli Oranje, partiti alla grande, si sono spenti piano piano, anche a causa dell'efficenza degli avversari. 

    In seguito, analizzando i dati della partita, è emerso che l'Olanda ha addirittura stabilito un record negativo di tiri in porta. Solo due palloni hanno colpito la porta sudamericana. Nessun'altra nazione europea ha effettuato meno tiri in porta in una Coppa del Mondo dal 1966.