Kadir gli strappa la barba nel corso del match

bfi

5.1.2018

Joe Thornton mostra il suo ultimo "souvenir"
Twitter

Nel macth di NHL tra Toronto e San Jose Kadri si è aggrappato alla barba di Thornton e non l'ha mollata

Il coach dei San-Jose-Sharks Pete DeBoer è da 25 anni nel mondo della NHL e sono molte le cose che ha vissuto sui diversi campi da hockey, ma di vedere un mucchio di barba sul ghiaccio non gli era mai capitato. Il proprietario della barba è Joe Thornton - ex giocatore del Davos - mentre il “barbiere” è Nazem Kadri dei Toronto Maple Leafs.

I due si sono messi le mani addosso in occasione del primo ingaggio della partita … una mano di Kadri si è aggrappata alla folta lunga barba di Thornton e non l’ha mollata.

“Lui è un ragazzone - ha commentato in seguito il giocatore dei Maple Leafs -, non sono riuscito a prenderlo per le spalle e improvvisamente mi sono trovato con qualcosa tra le mani”.

Nessun occhio blu, niente sangue e nessun dente e volato nel corso della rissa messa in scena tra i due avversari … un cespuglio di barba di Thornton è però rimasto lì sul ghiaccio. È stato poi uno dei linesman a raccogliere il curioso souvenir e restituirlo al legittimo proprietario.

“Ho sempre pensato di essere un giocatore di hockey e non un barbiere”, ha scherzato Kadri al termine dell’incontro.

Se serviva un’altra conferma per stabilire che Joe Thornton non è una signorina eccovi serviti … nessun lamento da parte del coriaceo giocatore degli Sharks che per la prima volta in vita sua si è fatto ritoccare la barba direttamente sul ghiaccio.

Per la cronaca sportiva lo stesso Kadri ha messo a segno un gol e Toronto ha vinto la sfida ai rigori (2:3).

Tornare alla home page