Olimpia-ticker

Donne in semifinale, i colleghi maschi ko contro la Danimarca

La redazione

12.2.2022

epa09748504 Phoebe Staenz (L) of Switzerland celebrates with teammates after scoring during the Women's Ice Hockey Play-offs Quarterfinals match between the Russian Olympic Committee and Switzerland at the Beijing 2022 Olympic Games, Beijing, China, 12 February 2022. EPA/MARK CRISTINO
Le ragazze svizzere esultano dopo aver segnato la terza e decisiva rete contro la Russia.
KEYSTONE

La Nazionale di hockey femminile batte la Russia, mentre quella di Patrick Fischer perde contro i danesi e finisce ultima del suo gruppo. Le ragazze del curling ancora a punteggio pieno. Ultima gara olimpica individuale per Simon Ammann. 

La redazione

12.2.2022

  • Liveticker
    Nuovi contributi
  • Liveticker finito
  • Danimarca vs Svizzera: 5-3

    Chiamata a riscattarsi, la selezione di Fischer si è invece inchinata anche alla Danimarca, impostasi 5-3. In vantaggio al 16' con Corvi, i rossocrociati sono crollati nel 2o periodo, incassando un parziale di 3-0 (in rete anche Regin e Boedker). Subito il 4-1, nel 3o tempo Diaz e compagni ci hanno provato, ma hanno solo sfiorato la rimonta con i gol di Loeffel ed Herzog.

    Ultimi del Gruppo B, nel playoff per entrare nei 1/4 i rossocrociati sfideranno una delle peggiori seconde o la migliore terza. Per conoscere l'avversario bisognerà attendere domenica.

  • Curling femminile: Svizzera vs Danimarca: 8-5

    Quarta vittoria consecutiva su l'altrettante partite per la Svizzera capitanata da Silvana Tirinzoni. 

  • Salto grande trampolino: 25o posto per Ammann, vince il norvegese Lindvik

    Il sangallese, vincitore in carriera di 4 ori e alla sua 7a partecipazione ai Giochi, dal grande trampolino ha così replicato il risultato ottenuto lunedì da quello piccolo. Tra i rossocrociati meglio del 40enne ha fatto solo Gregor Deschwanden, 22o. Il titolo è andato al norvegese Marius Lindvik, che grazie a un ottimo secondo balzo ha infranto i sogni di doppietta di Ryoyu Kobayashi. Il nipponico si è comunque consolato con l'argento, mentre sul gradino più basso del podio è salito il tedesco Kalr Geiger.

  • Curling maschile: terza vittoria per la Svizzera

    Peter De Cruz e compagni nella loro quarta partita del round robin hanno sconfitto per 8-6 la Danimarca, facendo la differenza nella prima metà dell'incontro.

  • Fondo staffetta femminile 4x5km: Svizzera 7a, oro alla squadra olimpica russa

    La Russia ha conquistato l'oro imponendosi con il tempo di 53'41". Come quattro anni fa la Svizzera, con il quartetto formato da Laurien van der Graaff, Nadine Faehndrich, Nadja Kaelin e Alina Meier, ha terminato la propria prova al settimo posto. Controprestazione invece per la forte squadra norvegese, una delle favorite della vigilia, che non è riuscita ad andare oltre il quinto posto, alle spalle della Finlandia. Sorprendente e meritato secondo posto per la Germania.

  • Hockey femminile: Svizzera vs Russia: 4-2

    Battuta per 4-2 la Russia nei quarti le rossocrociate possono ora sognare una medaglia.

    Dopo mezz'ora di equilibrio, il match si è decisamente infiammato con il vantaggio rossocrociato di Staenz, a cui ha immediatamente risposto Savonina. Nel 3o tempo è poi successo di tutto. Gol annullati da una parte e dall'altra e ancora una serie di botta e risposta. Ma a chiudere i conti ci ha pensato la doppietta di Mueller, prima grazie ad un perfetto assist di Stalder e poi a gabbia vuota a 2 secondi dal 60'.

    «È per momenti come questo che giochiamo a hockey»

    «Siamo riuscite a prendere il positivo dalle sconfitte pesanti subite contro Canada, USA e anche Russia. Le possibilità di andare a medaglia ora ci sono ... anzi, andremo a prenderla», ha detto una sorridente Evelina Raselli ai microfoni della RSI al termine della sfida.

  • Hockey maschile: Canada - USA: 2-4

    Canada-Stati Uniti, big match del Gruppo A dalle 11 medaglie d'oro in pista (9 fin qui vinte dai canadesi e 2 dagli statunitensi), non ha certamente deluso le aspettative. 

    Ad aprire le marcature è stata la formazione della Foglia d'Acero, passata in vantaggio dopo 84» con Robinson. In poco più di un minuto gli americani hanno però pareggiato grazie a Miele e sono poi arrivati fin sul 3-1 per merito di Meyers e Brisson. Il Canada ha accorciato con Knight, ma Agostino al 46'13" ha definitivamente chiuso i conti.

  • Allenamento discesa femminile: svizzere scatenate, si vede anche la Goggia

    La più veloce sulla pista di Yanqing è stata Priska Nufer con 1'33"47 e 0"44 di vantaggio sulla tedesca Kira Weidle. Terza Christine Scheyer e poi di seguito le altre rossocrociate Corinne Suter, Michelle Gisin, Lara Gut-Behrami, con Joana Haelen che ha concluso 8a. Buona la prova della ticinese, nonostante un problema tecnico. Si è rivista anche Sofia Goggia dopo il brutto infortunio di Cortina.

    Sofia Goggia ci prova
    Keystone
  • Snowboardcross a squadre: Svizzera settima

    Sophie Hediger e Kalle Koblet, dopo aver superato i quarti grazie alla clamorosa caduta delle atlete australiane, nulla hanno potuto nel penultimo turno. Con un secondo da recuperare dopo la prova di Koblet, la Hediger si è trovata confrontata con due leggende della specialità come Michela Moioli e Lindsey Jacobellis: impresa resa ancor più ardua dalla caduta della zurighese. Alla fine gli elvetici hanno chiuso settimi, mentre il titolo è andato agli USA, davanti a Italia e Canada.

  • Ti sei perso la giornata olimpica di ieri? clicca qui per il riassunto.