Olimpia-ticker

Fähndrich sfiora il colpaccio nello sprint - 🥉Terza medaglia elvetica con Mathilde Gremaud

la redazione

8.2.2022

Mathilde Gremaud con la sua medaglia di bronzo.
Getty

La Svizzera può festeggiare la sua terza medaglia a Pechino grazie al freestyle femminile, mentre gli attesi specialisti della velocità sono usciti di pista anzitempo. Vi terremo aggiornati sugli eventi olimpici nel ticker olimpico.

la redazione

8.2.2022

  • Liveticker
    Nuovi contributi
  • Liveticker finito
  • Sprint: Fähndrich sfiora il colpaccio

    Nadine Fähndrich ha purtroppo solo sfiorato la grande impresa sulle nevi di Zhangjiakou. Nello sprint femminile la 26enne lucernese è stata protagonista, ma alla fine ha dovuto accontentarsi del quinto posto.

    A far festa sono state le svedesi, con un'intrattabile Jonna Sundling che ha preceduto Maja Dahlqvist e l'americana Jessie Diggins.

    Dopo aver brillato fino alle semifinali, l'elvetica nell'atto conclusivo ha lottato per il podio fino all'ultima curva.

    Le altre due svizzere qualificatesi tra le migliori 30, ovvero Alina Meier e Laurien van der Graaff sono invece state eliminate nei quarti.

  • Ecco la terza medaglia!
  • Giornata nera per lo snowboard elvetico

    Giornata da dimenticare per gli elvetici anche nello snowboard: dei sette atleti in gara nessuno è riuscito ad accedere ai quarti del gigante parallelo.

    Ladina Jenny, Jessica Keiser, Nevin Galmarini e Gian Casanova non hanno nemmeno superato le qualificazioni, mentre Patrizia Kummer, Jolie Zogg e Dario Caviezel si sono arresi agli ottavi.

    Anche Patrizia Kummer è uscita agli ottavi.
    Keystone
  • Sprint: Fähndrich vola nelle prove

    Nadine Fähndrich si è messa in evidenza nelle qualificazioni dello sprint femminile di Pechino 2022.

    La lucernese ha infatti ottenuto il terzo tempo, concedendo 6"62 alla svedese Jonna Sundling, la migliore in mattinata.

    Hanno staccato il biglietto per i quarti pure Alina Meier (17esima) e Laurien van der Graaff (27esima), mentre Anja Weber non è riuscita a entrare tra le migliori 30, classificandosi 49esima.

    Ottima prestazione di Nadine Fähndrich.
    Getty
  • Slalom gigante parallelo: fuori anche Dario Caviezel, ultimo atleta rossocrociato in gara

    «Giornata difficile, anche perché negli ottavi di finale si incontrano i migliori atleti. I miei avversari sono stati molto veloci, ma io sono soddisfatto delle mie gare fin qui», ha detto Caviezel ai microfoni della RSI.

  • Hockey femminile: l'anticipo della probabile finale va al Canada

    Il Canada ha fatto suo il big match del torneo femminile di hockey imponendosi per 4-2 sugli Stati Uniti.

  • Slalom gigante parallelo: fuori sia la Zogg che la Kummer

  • Pattinaggio artistico: Lukas Britschgi tra i 24 finalisti nel programma libero

    Lo svizzero si è qualificato grazie a un corto chiuso al 24o posto, l'ultimo utile per superare le qualificazioni, con 76,16 punti. Il migliore di tutti è stato il grande favorito per la medaglia d'oro, lo statunitense Nathan Chen, capace di stabilire il nuovo record del mondo con il risultato di 113,97.

  • Slalom gigante parallelo: qualifica raggiunta per Julie Zogg, Patrizia Kummer e Dario Caviezel

    Le due rossocrociate si sono qualificate per gli ottavi di finale grazie  all'undicesimo e dodicesimo posto. Solo Dario Caviezel, nella gara maschile, è riuscito a raggiungere gli ottavi di finale per la Svizzera. Il campione olimpico Nelvin Galmarini, invece, ha subito un'amara delusione.

  • SUPER G maschile: delusione per la Svizzera, oro a Mayer

    In particolare Marco Odermatt e Beat Feuz hanno deluso le grandi attese in super G, entrambi clamorosamente eliminati. Il talento nidvaldese stava spingendo quando ha commesso un errore che lo ha portato fuori, mentre fresco dell'oro in discesa il bernese ha mancato una porta nella prima parte di gara. L'oro è andato all'austriaco Matthias Mayer, che ha preceduto di 0"04 l'americnao Ryan Cochran-Siegle e di 0"42 il norvegese Aleksander Aamodt Kilde. Lontani Stefan Rogentin e Gino Caviezel.

  • Freestyle big air: BRONZO per MATHILDE GREMAUD

    La rossocrociata ha festeggiato nel migliore dei modi il suo 22o compleanno, conquistando la terza medaglia per la Svizzera a Beijing 2022. La friborghese, argento nel 2018 nello slopestyle, ha piazzato un buon primo e un ottimo secondo salto, cadendo poi nel terzo quando ormai aveva già certa una medaglia. Sesto posto per l'altra rossocrociata Sarah Hoefflin. L'oro è andato alla cinese Eileen Gu, che ha superato l'elvetica e la francese Tess Ledeux.

    «Ho dato tutto quello che avevo e sono davvero felice di aver conquistato questa medaglia, è il migliore dei regali di compleanno, è sicuro!», ha detto la friborghese ai microfoni della RSI a fine gara. 

    «Sono davvero soddisfatta, questo risultato è una bella ricompensa dopo un'estate difficile».

  • Lunedì: se vi foste persi i grandi momenti della giornata di ieri potete cliccare qui per accedere all'articolo riassuntivo.