Sereda e Biles, avvitamenti e capriole da eccezionali numeri 1

13.8.2019 - 08:23, bfi

Simone Biles (sinistra) e Oleksii Sereda
Getty/Telelcub

Il tredicenne Sereda ha vinto l'oro nel tuffo ai campionati europei di specialità, Simone Biles ha eseguito ciò che fino a ieri non era mai stato fatto.

Oleksii Sereda

Dibiasi, Louganis, Daley sono per molti i tre più grandi tuffatori nella storia di questo sport. La loro posizione in vetta è ora messa in seria discussione da un tredicenne ragazzo ucraino che risponde al nome di Oleksii Sereda. 

Infatti il nativo di Lviv, una città Ucraina di 700'000 abitanti poco distante dal confine con la Polonia, è senza ombra di dubbio il "wonder-kid" del mondo dei tuffi in piscina. 

A 13 anni e 7 mesi Sereda ha conquistato la medaglia d'oro ai campionati europei di specialità dal trampolino dei 10 metri. 

È stata una sfida di rara bellezza quella tra il 13enne ucraino e campione in carica Benjamin Auffret (25 anni). Duemila spettatori sono rimasti incollati alle loro poltrone grazie a colpi di potenza, eleganza e ad entrate in acqua da capolavoro. 

Alla fine l'ha spuntata il ragazzino ucraino che non ha tremato nemmeno nel gran finale, nonostante sia alle prime esperienze internazionali. I giudici lo hanno ripagato con un punteggio totale di giudici di 488.85 punti. 

"Sono felice di aver vinto - ha detto il giovane Oleksii -, il mio terzo salto non è stato molto buono, ma gli altri erano soddisfacenti." 

Nervoso? 

"Se avete avuto l'impressione che non fossi nervoso vi sbagliate, lo ero come qualsiasi altro lassù. Cerco di fare il mio lavoro nella maniera migliore possibile - ha concluso il giovanissimo talento ucraino -, non sono alla ricerca della sola vittoria, anche se certo, vince è molto bello." 

Simone Biles

La già cinque volte campionessa olimpiaca Simone Biles è riuscita ad eseguire quello che fino a ieri sembrava impossibile: il "Triple-Double".

In occasione dei campionati statunitensi di ginnastica infatti, la 22enne di Columbus (Ohio) è diventata la prima ginnasta nella storia a tentare  e concludere con successo il doppio raccolto con triplo avvitamento. 

Nel Missuori la reginetta della ginnastica mondiale ha ribadito la sua posizione da numero 1 con questa prestazione unica. 

Per crederci dovete guardare voi stessi. 

Per tutti coloro che non hanno l'occhio allenato nel seguire questo genere di rotazioni aeree, qui sotto potete godere di questa primissima mondiale al rallentatore. 

La Biles ha iniziato ad esercitarsi cinque anni e vista la sua giovane età si presume che le sorprese a cui ci ha abituato non siano terminate qui. La 22enne è inoltre ad un passo dalla conquista del suo sesto titolo nazionale in carriera.  

"Ora Simone è diventata immortale", ha commentato in diretta Nastia Liukin, già medaglia d'oro alle Olimpiadi del 2008 e oggi commentatrice per NBC Sports. 

Tornare alla home pageTorna agli sport

Altri articoli