L'impresa di Rafa sui media serbi

«Coppa sporca... Nadal può vincere solo se non c'è Djokovic»

bfi

31.1.2022

epa09718536 Rafael Nadal of Spain speaks to the media during a press conference after winning the men's singles final against Daniil Medvedev of Russia at the Australian Open grand slam tennis tournament at Melbourne Park in Melbourne, Australia, 30 January 2022. EPA/JAMES ROSS AUSTRALIA AND NEW ZEALAND OUT
 Rafael Nadal 
KEYSTONE

Mentre i media internazionali esaltano l'epica finale dello spagnolo a Melbourne, i giornali serbi ricordano che il trofeo è stato 'sporcato' dall'assenza di Novak Djokovic.

bfi

31.1.2022

«Nadal può vincere il titolo solo se non c'è Novak Djokovic». Questo è il titolo del giornale serbo "Informer" apparso domenica sera dopo il trionfo di Rafael Nadal a Melbourne agli Australian Open 2022. 

L'"Informer" non è comunque il solo giornale ad esprimere questa opinione. «Coppa sporca» è il titolo del "Republika". «Il trofeo che ha vinto è sbagliato. Il titolo avrà sempre un retrogusto stantio». Il giornale afferma anche che con Novak Djokovic in campo tutto l'impegno dello spagnolo non sarebbe forse stato sufficiente per vincere: «Nadal è consapevole che in condizioni normali sarebbe stato difficile vincere il titolo».

Il tabloid "Kurir" onora il campione Nadal ma ricorda che non è lui il GOAT (Greatest of All Time): «Nadal dimostra di essere un campione, ma Djokovic è il migliore di sempre».

Riconoscimento e empatia

Altri, tuttavia, mettono in evidenza che Djokovic è stato detronizzato: «Nadal butta giù Djokovic dal trono. Che spettacolo!» titola "Mondo".

Il fatto che il maiorchino sia ora l'unico detentore del record in termini di trofei del Grande Slam fa male ai media serbi. «Nadal ha rovinato il suo record», dice "Blic". Il "Telegraf", empatizzando con il proprio connazionale,  scrive che ora la nuova classifica «non la vuole vedere nessuno, certamente non Novak Djokovic».

A quando la prossima sfida?

Non si sa quando ci sarà la prossima occasione per il serbo, ancora numero 1 del tennis mondiale, di ristabilire l'equilibrio con il recordman Rafael Nadal. Al momento, Novak Djokovic è in lista per prendere parte agli Open di Francia (in programma dal 22 maggio al 5 giugno 2022) grazie a un certificato di guarigione.

Tuttavia, le autorità francesi vogliono ridurre il periodo di validità del certificato a quattro mesi. E questo non giocherebbe a favore del serbo, che ricordiamo fu infettato dal coronavirus il 16 dicembre 2021.

E lo spagnolo? Nadal affronterà il Roland Garros a condizione che nessun ulteriore infortunio glielo impedisca. E come ogni anno, se Nadal è a Parigi, il primo favorito per il titolo rimane lui.