Djokovic colpisce di nuovo un giudice di linea!

fon

6.10.2020

Djokovic colpisce di nuovo un giudice di linea

Djokovic colpisce di nuovo un giudice di linea

06.10.2020

Dopo essere stato eliminato dagli US Open per aver colpito una giudice di linea con una pallinata a Novak Djokovic è capitato anche al Roland Garros, ma con conseguenze diverse.

Durante la partita degli ottavi di finale vinta contro il russo Karen Chačanov per 6-4 6-3 6-3 Novak Djokovic è stato di nuovo vittima di un episodio assai sfortunato. Squalificato agli US Open per aver involontariamente colpito una giudice di linea con una pallinata in un momento morto dell'ottavo di finale contro Carreno Busta, l'attuale numero uno del circuito ha rischiato grosso anche ieri pomeriggio al Roland Garros.

Nella fase conclusiva del primo set giocato contro il 24enne russo, nel tentativo di ribattere ad un servizio ad uscire di Chačanov, Djokovic si è allungato colpendo la palla in malo modo. Quest'ultima è poi inesorabilmente finita sulla faccia di un giudice di linea.

Per fortuna non ci sono state conseguenze né per il giudice, che accusato il colpo ha potuto rimanere in campo, né per il tennista serbo che ha potuto continuare la partita, a differenza di quanto era successo qualche settimana prima a New York.

L'arbitro infatti non ha preso provvedimenti nei confronti di Djokovic, il quale è stato vittima della sfortuna, visto che il "fattaccio" è capitato durante una fase di gioco, e non si più ritenerlo colpevole dell'accaduto.

Tutto è bene quel che finisce bene per Nole, che mercoledì si giocherà la qualificazione alle semifinali del Roland Garros contro lo spagnolo Carreno Busta, proprio il tennista che stava affrontando allo Slam newyorkese quando colpì la giudice di linea venendo squalificato e perdendo di conseguenza la sua prima partita della stagione.

Tornare alla home pageTorna agli sport