Guardate quel 'diavolo" di Kyrgios, incorreggibile!

Kyrgios: «Non hai nulla di meglio da fare la domenica sera?»

bfi

26.3.2019

Nick Kyrgios
Keystone

Nick Kyrgios continua la sua corsa al torneo di Miami battendo Dusan Lajovic  e mettendo in scena dei colpi sprezzanti, oltre che prendersela con uno spettatore che poi viene accompagnato all'uscita. 

L'australiano ha vinto la sua sfida contro il serbo Lajovic con il risultato di 6-3 6-1, mostrando, una volta di più, il suo bel tennis, oltre che il suo fare ribelle, e delle scene da vero genio-sregolato del tennis contemporaneo. 

Nel corso del primo set, uno spettatore ha detto qualcosa all'indirizzo di Kyrgios, che invece di mordersi la lingua ha pensato - non inaspettatamente - di accettare la provocazione.

«Hai ricevuto un biglietto gratis? Perché sei qui a guardare me la domenica sera?», ha attaccato Kyrgios, che poi ha continuato.

«Non hai nulla di meglio da fare la domenica sera?»

Kyrgios, forte di tanta già conosciuta fiducia in sè stesso, si è poi messo a ridere, prima che l'uomo in tribuna si alzasse guardando la ragazza seduta vicino a lui, la quale, mostrando l'atteggiamento di chi vorrebbe essere in qualsiasi altro posto si è girata cercando di eludere lo sguardo del suo vicino e l'attenzione di tutta la folla. 

Non contento del siparietto, il tennista australiano ha continuato il suo monologo diretto allo spettatore.

«È domenica sera e tu sei ancora qui a guardare me. Cosa fai? Fratello, dov'è la tua famiglia?».

A questo punto il giudice di sedia ha calmato i bollori del 23enne tennista di Canberra, che ripresosi dall'esternazione emotiva ha poi iniziato a giocare il suo miglior tennis stracciando il malcapitato avversario. 

Va detto che Nick Kyrgios è abituato ad interagire anche in maniera poco ortodossa con il pubblico. In questo caso, visti i molti rumori di fondo, risulta difficile capire se lo spettatore in questione - che poi è stato scortato all'uscita dal personale di sicurezza - stesse incitando o criticando l'australiano. 

Secondo la testimonianza dello stesso Kyrgios a fine partita, sembra che il suo antagonista gli abbia rivolto a più riprese delle parole grosse, non certo gentili.  

Kyrgios ha aggiunto: "Mi ha detto anche che avevo un taglio di capelli di m****. E sapete una cosa? Non sono stato dal parrucchiere da un paio di giorni, dunque, in questo caso aveva ragione", ha concluso sorridendo. 

Il siparietto non ha disturbato oltremodo il gioco di Kyrgios, che come ci ha abituato in altre occasioni, ha dimostrato di essere capace di giocare un ottimo tennis, mettendo a segno 12 aces e vincendo l'81% dei punti sul primo servizio. 

Nell'intervista del dopo partita l'australiano ha poi dichiarato di non riuscire a capire come uno spettatore pagante si metta a lamentarsi del fatto di essere lì. 

Il numero 27 della classifica ATP è risultato troppo forte per il serbo (ATP 44), guadagnando l'accesso al quarto turno dove incontrerà il vincente della sfida tra Borna Coric e Jeremy Chardy.

Tornare alla home pageTorna agli sport