«Entrambi abbiamo avuto problemi»

Murray lotta contro le lacrime dopo aver battuto Wawrinka

fon

16.8.2022

Cincinnati - Murray risorge, Wawrinka k.o

Cincinnati - Murray risorge, Wawrinka k.o

Al Master 1000 di Cincinnati lo scozzese sconfigge il vodese per 7-6, 5-7, 7-5.

16.08.2022

A Cincinnati lo scozzese e l'elvetico hanno combattuto una battaglia di logoramento di tre ore. Dopo aver messo a segno il match point, Murray non è riuscito a tenere a bada le emozioni.

fon

16.8.2022

Per la quarta volta consecutiva, Stan Wawrinka è costretto a prendere la porta d'uscita di un torneo dopo la partita d'esordio. A Cincinnati il romando ha mancato di un soffio la qualificazione al secondo turno, capitolando al cospetto di Andy Murray al termine di un'estenuante sfida conclusasi col punteggio di 6-7 7-5 5-7. Nel terzo set decisivo, prima di "crollare", Wawrinka è stato in vantaggio di un break.

«Non siamo più così giovani. Partite come queste sono molto più difficili rispetto a quando avevamo venticinque anni», ha ammesso il vincitore - sollevato ma esausto - al termine della partita.

«Entrambi abbiamo dato il massimo fino alla fine - ha proseguito lo scozzese - entrambi amiamo questo sport. Negli ultimi anni entrambi abbiamo avuto problemi d'infortuni: spero che comunque vi divertiate ancora a vederci giocare».

I due tennisti si sono sfidati 22 volte nel circuito ATP, anche se negli ultimi anni i testa a testa sono diventati una rarità.

Un duro comeback

Nel loro ultimo incontro al Roland Garros, nel settembre 2020, Wawrinka aveva concesso solo sei giochi allo scozzese, che aveva appena festeggiato il suo ritorno dopo un'operazione all'anca. Solo pochi esperti si sarebbero aspettati, due anni più tardi, di vedere Murray essere in grado di vendicarsi.

«Quando mi sono infortunato e non sapevo se sarei potuto tornare, mi sono ricordato i motivi per i quali gioco a tennis. Ho iniziato a giocare da bambino perché semplicemente mi piaceva», ha dichiarato Murray, trattenendo a stento le lacrime, nell'intervista avvenuta a bordo campo pochi istanti dopo il termine del match.

«Ho dovuto affrontare molti problemi e grandi sforzi per tornare a giocare a questi livelli. Voglio approfittarne finché posso», ha poi concluso il vincitore di tre tornei del Grande Slam.

Venerdì, nel secondo turno del torneo Master 1000 di Cincinnati, Andy Murray affronterà il semifinalista di Wimbledon Cameron Norrie; attualmente l'undicesima forza del ranking ATP.