Ticino

Uno studente e un dipendente delle dogane positivi al COVID-19

SwissTXT

4.3.2020 - 14:02

IMMAGINE D'ILLUSTRAZIONE
TI-Press / archivio

Il Dipartimento della sanità e della socialità (DSS) informa che le analisi di martedì hanno confermato un caso positivo di Coronavirus in un istituto scolastico ticinese. Positivo il riscontro anche su un dipendente delle dogane

Trattandosi di uno studente, i compagni di classe e alcuni docenti che hanno avuto contatti più stretti con il ragazzo resteranno in quarantena al proprio domicilio per due settimane.

Gli altri allievi e docenti dell’istituto – una scuola professionale – potranno proseguire normalmente le loro attività. Le autorità competenti hanno già contattato le persone coinvolte indicando loro le misure previste e spiegando i comportamenti da adottare.

Nessun contatto col pubblico

L’ Amministrazione federale delle dogane ha confermato che un suo dipendente, attivo all’ufficio di Chiasso strada, è stato infettato dal coronavirus ed è stato immediatamente posto in quarantena.

Si tratta di un dipendente attivo in un settore senza contatto con il pubblico. Verifiche sono in corso in collaborazione con le autorità sanitarie cantonali. L’ Amministrazione federale delle dogane ha ordinato ai suoi dipendenti di adottare misure di protezione operativa.

Domande sul COVID-19?

È utile ricordare che, per tutte le informazioni sul COVID-19, la hotline cantonale ticinese è sempre in funzione dalle 7h00 alle 22h00 allo 0800 144 144. Il sito specifico che il Cantone ha aperto è consultabile in ogni momento cliccando qui.

La Hotline a livello federale risponde invece a tutte le domande 24 ore su 24 al numero +41 58 463 00 00. Il sito della Confederazione sul coronavirus COVID-19 invece è raggiungibile cliccando qui.

Ticino e Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page

SwissTXT