La «storia» dell'amianto in Ticino

SwissTXT / pab

26.9.2019

Da smaltire con cautela
Keystone

Un catasto dell'amianto oggi in Ticino non esiste. Sono numerosi, ma non è dato sapere quanti siano gli edifici contenenti la sostanza cancerogena, tornata alla ribalta nei giorni scorsi per l'esposizione degli operai delle Officine di Bellinzona

E in Ticino ebbe luogo una protesta che resta un caso unico nella storia del nostro paese, come ricorda Fabio Tarchini, municipale di Balerna nel 1977.

Una fabbrica di componenti di automobili in amianto

Un articolo su un settimanale italiano insinuò il dubbio sulla licenza edilizia concessa l'anno prima alla Boxer Asbestos, che nel Mendrisiotto intendeva fabbricare componenti di automobili in amianto. Anche il Cantone aveva già dato il suo avallo.

Nato il 1. giugno 1977, il comitato contro l'insediamento della fabbrica raccolse in poco tempo 1'477 firme e abbondante documentazione. Chiese udienza al consigliere federale Hans Hürlimann, che lo mise in contatto con l'alto funzionario che stava redigendo il testo del progetto di legge sulla protezione dell'aria, racconta ancora Tarchini.

La battaglia legale durò anni, dopo i lavori vennero bloccati dalle autorità cantonali. La conclusione definitiva è storia del 1999, con la vendita dell'immobile, che ora ospita una torrefazione di caffè.

L'amianto negli edifici c'è ancora, ma...

Anche se di amianto negli edifici ticinesi ce ne è ancora, le possibilità di venire a contatto con la fibra nociva sono comunque quasi nulle... a meno di lavori su strutture risalenti a prima degli anni '90, antecedenti quindi il divieto di continuare a servirsene nelle costruzioni.

Meglio in quel caso rivolgersi a specialisti, perché un buco può sprigionare nell'aria la pericolosa sostanza.

Il mesotelioma in Ticino

Usato dagli anni '50, in particolare (ma non solo) nell'edilizia, l'amianto è responsabile della grande maggioranza dei casi di mesotelioma pleurico, raro tumore della membrana che riveste il polmone.

La malattia si può manifestare anche dopo oltre 40 anni dall'esposizione e per questo anche oggi continua a insorgere con frequenza immutata malgrado l'abbandono dell'asbesto, anche in Ticino.

Fino al 2016 il registro cantonale dei tumori ha contato 118 ammalati, per oltre tre quarti uomini. Sono circa 5 all'anno, spesso il paziente ha più di 70 anni, ulteriore conferma del lungo tempo che intercorre fra il contatto con il fibre e il tumore.

Ticino e Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page