Alluvione in Vallemaggia Revocato il divieto di balneazione nella Maggia e nel Lago Maggiore

Swisstxt / Red

9.7.2024 - 16:29

Il divieto di balneazione nel fiume Maggia e nel lago Maggiore è stato revocato. Inoltre, è stato esteso l'accesso alla passerella di Visletto. Novità anche riguardo alla potabilità dell'acqua in vari comuni dell'Alta Vallemaggia e agli indirizzi a cui rivolgersi in caso di richiesta di intervento.

9.7.2024 - 16:29

Hai fretta? blue News riassume per te

  • La qualità microbiologica delle acque limpide del fiume Maggia e del Lago Maggiore  è buona, quindi si può tornare a fare il bagno.
  • Lo Stato Maggiore Regionale di Condotta (SMRC) ha comunicato gli indirizzi a cui rivolgersi in caso di richiesta di intervento da parte di ditte e privati.
  • Lo Stato maggiore regionale di condotta ha anche modificato le disposizioni per il passaggio sul ponte ciclopedonale di Visletto.
  • L'acqua è di nuovo potabile a Bignasco, Brontallo, Cavergno, Cevio, Peccia, Prato Sornico e Visletto.

Le analisi hanno stabilito che la qualità microbiologica delle acque limpide del fiume Maggia e del lago Verbano è buona, stando allo Stato Maggiore Regionale di Condotta (SMRC) e il Laboratorio cantonale, quindi si può tornare a fare il bagno.

Rimane però valida la raccomandazione di immergersi solo in acque pulite e non dove ci sono grandi quantitativi di materiale galleggiante.

La situazione verrà monitorata anche nelle prossime settimane e seguiranno eventuali aggiornamenti.

Richieste di intervento da parte di ditte e privati

Lo SMRC ha comunicato gli indirizzi a cui rivolgersi in caso di richiesta di intervento da parte di ditte e privati. 

Le istanze legate al settore agrario sono di competenza della Sezione dell'agricoltura e si deve chiamare il numero di telefono 078/677 00 25, dal lunedì al venerdì tra le 08:00 e le 17:00. Le richieste verranno considerate secondo un concetto di priorità basato anche sull'urgenza.  

Le istanze che non riguardano il settore agrario provenienti da privati, ditte e/o patriziati sono di competenza della Protezione civile e verranno prese a carico, sempre considerando il grado di urgenza, dalla Protezione civile stessa e dall'Esercito, oltre a dei volontari. Le richieste vanno fatte ai Comuni di Lavizzara e Cevio allo 091/754 25 50, da lunedì al venerdì tra le 08:00 e le 17:00. 

Esteso l'accesso alla passerella

Lo SMRC ha anche modificato le disposizioni per il passaggio sul ponte ciclopedonale di Visletto, che da alcuni giorni è percorribile da mezzi con un peso massimo di 3,5 t, una larghezza di non più di 1,8 metri e alla velocità di 10 km/h.

I fornitori potranno attraversarlo dalle 5 alle 6, i residenti lavoratori dalle 6 alle 8 e dalle 17 alle 19, mentre i proprietari di case secondarie dalle 9 alle 10 e dalle 15 alle 16.

Sul posto verranno gestiti i transiti per visite mediche e veterinarie, quelli da parte di agricoltori, addetti ai lavori e assicuratori e i passaggi per rifornimenti di prima necessità.

Precedenza, come prima e come sempre, per gli enti di primo soccorso.

Il ponte ciclopedonale di Visletto rinforzato.
Il ponte ciclopedonale di Visletto rinforzato.
Ti-Press

Acqua di nuovo potabile in alcuni comuni

L'acqua è potabile a Bignasco, Brontallo, Cavergno, Cevio, Peccia, Prato Sornico e Visletto.

Lo fa sapere il sito alert.swiss.ch. L’acqua resta invece non potabile San Carlo (Lavizzara), S. Antonio, Broglio, Fusio, Menzonio, Mogno e Piano di Peccia.

Fino a nuovo avviso l’acqua non può essere né bevuta né utilizzata per cucinare o lavare.

Swisstxt / Red