Salario minimo, Verdi insoddisfatti

SwissTXT

30.11.2019 - 18:37

Greta Gysin in un'immagine scattata a Giubiasco

Il tema del salario minimo, che è frutto di un’iniziativa degli ecologisti, è stato sollevato subito da una mozione d’ordine di Michela Delcò Petralli all'assemblea dei Verdi del Ticino tenutasi sabato a Giubiasco.

Sono state espresse perplessità sul compromesso raggiunto dalla Commissione della gestione, al quale ha aderito anche il gruppo parlamentare dei Verdi. Nessuno, nemmeno Samantha Bourgoin che ha firmato il rapporto, è soddisfatto degli importi proposti.

I toni sono però stati pacati e l’Assemblea ha dato mandato al gruppo parlamentare di «provare a migliorare quello che c’è sul tavolo in Gran Consiglio se non già in gestione».

Ticino e Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page

SwissTXT