Guerra in Ucraina

Svizzera adotta altre sanzioni dell'UE contro la Russia

mp, ats

18.3.2022 - 14:05

La Svizzera ha deciso di adottare altre sanzioni dell'Ue nei confronti della Russa per l'invasione militare delll'Ucraina
Keystone

La Svizzera ha deciso di ampliare le sanzioni nei confronti della Russia per l'invasione dell'Ucraina adeguandole alle ultime decisioni dell'Ue.

mp, ats

18.3.2022 - 14:05

Secondo una nota governativa odierna, questo quarto pacchetto di sanzioni contiene provvedimenti di ampia portata in ambito commerciale, restrizioni alle transazioni con alcune imprese statali e il divieto di fornire servizi di rating a clienti o organizzazioni russe.

Le misure entreranno in vigore nei prossimi giorni dopo la pubblicazione della versione riveduta dell'«ordinanza che istituisce provvedimenti in relazione alla situazione in Ucraina».

Il divieto di esportare beni di lusso colpisce soltanto una piccola parte delle esportazioni mondiali della Svizzera in questo comparto. Alcune aziende, tuttavia, potrebbero risentirne fortemente, precisa il comunicato.

Nel quarto pacchetto di sanzioni dell'Ue nei confronti della Russia rientra anche la rimozione della «clausola della nazione più favorita» (Most Favoured Nation, MFN) nell'ambito dell'Organizzazione mondiale del commercio (OMC).

Il Consiglio federale deciderà al riguardo sulla base di un'analisi del Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca. In quest'ultimo dipartimento sono già iniziati i lavori per adeguare l'ordinanza seconda la decisione governativa odierna, sottolinea ancora la nota.

mp, ats