Fitness: pochi bimbi svolgono la giusta dose di attività fisica

CoverMedia

8.11.2018 - 16:07

DPA

Solo il 3% dei più piccoli raggiunge il target di esercizi raccomandato giornalmente dagli esperti.

La maggior parte dei bambini non si muove abbastanza. Secondo i preoccupanti dati raccolti dalle università di Exeter e Plymouth, nel Regno Unito, solamente un bambino su 30 svolge ogni giorno l’attività fisica raccomandata dalle linee guida dell’ente britannico Chief Medical Officer.

Lo studio ha coinvolto oltre 800 bambini tra i 9 e 10 anni, rivelando che solo un terzo di essi svolge una media di 60 minuti di esercizi fisici al giorno; una percentuale pari al 3.2%. curiosamente, il livello più basso è stato rilevato tra le bambine: solo 1.2% svolgeva la dose di attività motoria raccomandata giornalmente, confronto al 5.5% dei maschietti.

«Siamo rimasti sorpresi alla scoperta di una differenza tanto netta», ha dichiarato la dottoressa Lisa Price, della University of Exeter. «E in generale, non ci spieghiamo come mai la maggior parte dei bambini non arrivi a svolgere abbastanza attività fisica, ma sappiamo con certezza che è un problema che avrà conseguenze non solo nell’infanzia, bensì anche nella vita adulta».

Lo studio è stato effettuato in 32 scuole, coinvolgendo un totale di 807 bambini tra femmine e maschi. Per misurare il livello di attività fisica di ogni piccolo partecipante, il team della dottoressa Price ha chiesto loro di indossare al polso dei gadget che monitoravano tutti i movimenti svolti durante il corso della giornata.

I ricercatori tengono a precisare che le prove dell’efficacia di una routine di fitness regolare sulla salute sono inconfutabili: l’attività fisica aiuta con la prevenzione di malattie anche gravi sia in gioventù che nella vita avanzata, come le patologie corniche, le malattie cardiovascolari, il diabete, i tumori, l’ipertensione, l’obesità, la depressione, l’osteoporosi e la morte prematura.

La ricerca è stata pubblicata nella rivista scientifica Journal of Physical Activity and Health.

Tornare alla home page

CoverMedia