Digitale&Lifestyle

Salute del cuore: il pericolo dei chili in eccesso

CoverMedia

11.10.2017 - 16:11

Obese woman When: 29 Jan 2010 When: 29 Jan 2010 **Only for use by WENN CPS**
Covermedia

(Cover) - IT Fitness & Wellbeing - Nel corso della nostra vita le dimensioni del cuore cambiano, restringendosi leggermente nelle persone che godono di una buona salute. Secondo una nuova ricerca condotta presso la Queen Mary University of London (QMUL) e l’Università di Oxford, nel Regno Unito, avviene esattamente il contrario nel caso delle persone sovrappeso: il loro cuore si espande pericolosamente, di conseguenza causando un aumento del rischio di ictus e infarti.

Gli esperti hanno analizzato le risonanze magnetiche di oltre 4.560 individui nel Regno Unito, fornite dal database britannico Biobank. Un aumento dell’indice di massa corporea (al di sopra di 30 nelle persone obese) può apportare fino a 8 grammi di peso in più nel cuore, ed incrementare il suo volume di circa il 5%. Una situazione che può peggiorare con l’avanzare dell’età e dunque rivelarsi fatale.

«Tutti sappiamo che il nostro stile di vita ha un impatto enorme sulla salute del nostro cuore, in particolare se siamo sovrappeso o obesi», ha spiegato il professor Steffen Petersen, leader della ricerca presso la QMUL.

«Ma i ricercatori finora non avevano ancora compreso esattamente il legame tra le due cose. Questo studio ci consente di capire un po' di più su questo legame e sull’impatto che uno stile di vita sbagliato può avere sul rischio di sviluppare una malattia cardiaca».

In Italia sono oltre 57mila le persone che, ogni anno, muoiono a causa di una malattia legata al peso.

Cover Media

Tornare alla home page

CoverMedia