Digitale & Lifestyle

Scovati e testati: prodotti con acido glicolico

CoverMedia

30.10.2018 - 08:33

Source: Covermedia

Contro le impurità e le cicatrici dell’acne impieghiamo i portentosi alfa-idrossiacidi.

Per la bellezza della nostra pelle la maggior parte di noi farebbe qualsiasi cosa. Questa volta, il team di Cover Media è andato ad esplorare tra gli scaffali dei prodotti anti-acne, a base dei cosiddetti acidi AHA, ovvero gli alfa-idrossiacidi che diminuiscono la visibilità non solo dei segni delle imperfezioni, ma anche delle rughe e delle linee di espressione.

Ecco i migliori tre attualmente in circolazione.

Alpha-H Liquid Gold

La madre di tutti i prodotti con alfa-idrossiacidi, un «oro liquido» riconosciuto a livello internazionale ed apprezzato dalle donne con pelli problematiche. Applichiamolo due o tre volte alla settimana (non di più altrimenti rischiamo di causare irritazioni) per ottenere risultati ottimali. La pelle, dopo l’esfoliazione, apparirà immediatamente più fresca e luminosa. Funziona benissimo anche sui brufoli appena comparsi. Risultati eccellenti in poco tempo.

Nip + Fab Glycolic Fix Overnight Purifying Gel

Questo gel possiede proprietà anti-age ed è perfetto per le pelli grasse, che tendono agli sfoghi e alle impurità. L’aggiunta di acido salicilico e niacinamide (o nicotinamide) lo rendono ancora più potente nella pulizia profonda dei pori e l’eliminazione di cellule morte, per una pelle pulita e radiosa. I miglioramenti saranno tangibili già dopo una settimana. Riduce i punti neri e restringe i pori.

Clarins Gentle Exfoliator Brightening Toner

Se non sappiamo da dove iniziare, scegliamo questo tonico di Clarins, dalla formula all’acido glicolico delicata e con estratti di tamarindo, super efficace sulla pelle morta e sui pori dilatati. Integriamolo nella nostra routine di bellezza quotidiana per risultati top. Attendiamo che la pelle si asciughi prima di procedere con la crema idratante.

In generale, ricordiamo che nessuno di questi prodotti, da solo, è sufficiente per risolvere il problema: dobbiamo agiare anche dall’interno – non solo dall’esterno – dunque miglioriamo la qualità dell’alimentazione, beviamo tanta acqua, oltre a seguire una regolare routine di pulizia del viso.

Tornare alla home page

CoverMedia