La duchessa Meghan ai ferri corti col padre

tsch

26.7.2018

Poco prima del matrimonio reale, Thomas Markle aveva già seminato scompiglio con il suo dubbio comportamento. Evidentemente il papà della duchessa Meghan non impara dai suoi errori e preferisce continuare a suscitare malcontento. Meghan e Harry potrebbero ben presto perdere la pazienza.

Quando si fa parte della famiglia reale britannica, sono due le parole d'ordine: discrezione ed etichetta. Se la duchessa Meghan (36), seppur nuova in questo ruolo, ha già assimilato tali regole, suo padre Thomas sembra non riuscire proprio a moderarsi. L'uomo, infatti, continua a seminare zizzania nel matrimonio tra sua figlia e il principe Harry (33). Secondo il sito di gossip americano ET Online, i rapporti fra l'uomo di 73 anni e la coppia reale sarebbero già compromessi.

Un membro del palazzo ha dichiarato che la duchessa Meghan non parla più con suo padre. «Il fatto che egli continui a rilasciare interviste dietro compenso è molto frustrante.» Poco tempo fa, Thomas ha perfino sostenuto che sua figlia fosse terrorizzata. «Lo vedo nei suoi occhi, sul suo viso e nel suo sorriso. Penso sia sottoposta ad enormi pressioni.»

Inoltre, il padre dell'ex star di «Suits» si lamenta di non poter più parlare al telefono con sua figlia, che avrebbe cambiato numero in seguito alla sua prima intervista. Non avendo neppure un indirizzo a cui scriverle, non avrebbe quindi «alcuna possibilità di contattarla». L'uomo avrebbe addirittura confidato alla stampa cosa vorrebbe dirle: «Ti voglio bene, mi manchi e mi dispiace che tutto sia andato a rotoli.» Tuttavia non è certo che l'appello lanciato da Thomas tramite i media sia la maniera giusta per riallacciare i rapporti con Meghan.

Meghan Markle al Royal Ascot

Kate e Meghan a Wimbledon

Tornare alla home page