Tragedia sul set di «Rust»: sotto accusa l'assistente alla regia

Covermedia

25.10.2021 - 13:11

Alec Baldwin

L’uomo, Dave Halls è stato anche tacciato di «comportamenti sessuali inadeguati» sul set.

Covermedia

25.10.2021 - 13:11

Nella vicenda che ha sconvolto Hollywood, a finire sotto accusa è ora Dave Halls, assistente alla regia di Joel Souza sul set di «Rust», dove è rimasta uccisa per mano di Alec Baldwin, la direttrice della fotografia Halyna Hutchins.

Da una prima ricostruzione il celebre attore sembra non avere alcuna responsabilità, sebbene maneggiasse la pistola dalla quale sono partiti i colpi mortali che hanno raggiunto la donna e ferito lievemente lo stesso regista del film.

Secondo la Cnn (e identificato nei documenti della polizia) Halls ha consegnato la pistola ad Alec Baldiwn assicurandogli che fosse caricata a salve.

Sotto accusa, oltre all'uomo, sono finite anche le misure di sicurezza praticamente assenti sul set del film girato con un budget stringato di 5 milioni di dollari.

Già nel 2019 Halls era stato accusato durante la produzione di altri film, del mancato rispetto dei protocolli di sicurezza sulle armi, degli effetti pirotecnici e tacciato di comportamento sessuale inappropriato. 

Sembra inoltre che poche ore prima della sparatoria alcuni membri della troupe abbiano sparato per divertimento da quella pistola proiettili veri, rimasti poi in canna.

Covermedia