Fabrizio Corona: «Presto morirò ammazzato»

CoverMedia

8.10.2018 - 13:12

Source: Covermedia

L’ex re dei paparazzi ha rilasciato un’intervista fiume al programma tv La Confessione, rivelando che in occasione dello scandalo Bunga Bunga il suo ufficio venne «ripulito».

Fabrizio Corona ha paura di essere ammazzato.

Lo ha rivelato durante La Confessione, il programma di Peter Gomez in onda su Nove, svelando alcune delle sue paure più persistenti e rivangando vecchi ricordi legati alle cene con Silvio Berlusconi, che risalgono a pochi anni fa.

«Quando scoppiò il primo Ruby, mi vennero a rubare all'interno dell’ufficio tutti gli archivi fotografici perché si era sparsa la voce che io fossi l'unico ad avere le immagini del famoso Bunga Bunga, di ciò che era successo all’interno», ha rivelato Fabrizio Corona a Peter Gomez secondo Leggo, aggiungendo che «ne aveva una marea».

Il materiale fotografico che immortala l’ex presidente del Consiglio alle cosiddette «cene galanti», potrebbe essere considerato una vera «assicurazione sulla vita»: ma non secondo Corona.

«No. La mia assicurazione sulla vita non c’è perché penso che nessuno me la possa dare, anzi, penso di finire presto ammazzato. Ma quello non è un problema. Non mi voglio riferire soltanto a Berlusconi, ma avevo delle cose che avrebbero potuto far cadere governi, mille governi, mille situazioni. Quando poi diventi il numero uno in quel mestiere, ti arriva di tutto».

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia