Jennifer Lawrence: ubriaca alla première di «Red Sparrow»

CoverMedia

2.3.2018 - 09:33

L’attrice aveva alzato il gomito prima di calcare il red carpet di New York per l’anteprima del suo nuovo film.

Jennifer Lawrence si è presentata ubriaca su red carpet di New York per la première del suo nuovo film «Red Sparrow».

L’attrice premio Oscar, incantevole con un abito a collo alto Christian Dior e un look vagamente gotico, aveva destato l’impressione di essere alticcia nel chiacchierare con i giornalisti alla presentazione del nuovo spy-thriller: la 27enne star, infatti, nelle ore precedenti alla “prima” della pellicola, aveva bevuto prima sul set del Watch What Happens Live condotto da Andy Cohen, e poi nello studio del The Late Show with Stephen Colbert, dove ha mandato giù qualche shot di rum di troppo.

Intervistata dopo la première da Cohen, J-Law ha ammesso sulle onde di Sirius XM: «Mi sono ubriacata al tuo programma! Guarda le foto della première! Sembrava che mi avessero fatto un elettroshock!».

«Nella mia testa mi dicevo: “Sono una regina gotica”, ma nella realtà sembravo la regina del crack!», ha rivelato la Lawrence.

Nel prosieguo dell’intervista, Jennifer ha invitato i suoi hater a non andare al cinema a vedere il film, accolto negativamente dalla critica.

«È intrattenimento. Perché c’è gente che dà peso politico ai film? Penso ai classici hater, quelli che hanno un blog che utilizzano solo per criticare. Ecco, mi rivolgo a voi: “Non andate al cinema! Siete ufficialmente degli ospiti sgraditi!”. Vorrei invitare ufficialmente i miei haters a non andare a vedere Red Sparrow».

Tornare alla home page

CoverMedia