Lena Dunham: «Non ho morso Beyoncé»

CoverMedia

29.3.2018 - 09:34

Source: Covermedia

Ancora mistero sulla donna che ha «addentato» la cantante durante un party a Los Angeles.

Non è stata Lena Dunham a mordere Beyoncé in faccia durante un party.

La star di Girls era stata indicata come una delle «sospettate», in seguito al curioso aneddoto raccontato sulle pagine di GQ dalla comica Tiffany Haddish.

L’incidente è avvenuto a dicembre a Los Angeles, in occasione di una festa organizzata dall’ex star delle Destiny’s Child per celebrare la fine del 4:44 Tour del marito Jay-Z.

All’evento avrebbero partecipato star come Rihanna, Queen Latifah, Diddy, James Franco, French Montana, G-Eazy, Sara Foster e Sanaa Lathan. In seguito alle dichiarazioni della Haddish, i sospetti erano ricaduti proprio su queste ultime due, ma entrambe le attrici hanno già smentito, al pari delle Dunham, che su Twitter, pur senza far riferimento a Beyoncé, ha scritto: «In quanto santa patrona del: “Lei lo farebbe”… no, non l’ho fatto».

Lena, tra l’altro, pare non fosse presente al party.

Ulteriore mistero sulla donna che ha addentato Beyoncé lo ha aggiunto Chrissy Teigen, che, pur non svelando il nome della «vampira» in questione, ha confermato come il morso ci sia stato davvero.

«Penso che tutti noi abbiamo fatto dei casini sotto influenza - ha dichiarato a Today la moglie di John Legend -. Il problema è che io voglio bene a tutte le persone che sono coinvolte in questa storia e quindi devo mettermi una bella zip alle labbra. Sapete che sono una che dice tutto… ma stavolta è difficile!».

Scherzosamente Ryan Murphy ha affermato come il morso a Beyoncé potrebbe ispirare la trama di una nuova stagione di American Crime Story.

«Sta succedendo! - ha scritto su Instagram il 52enne regista e produttore televisivo -. American Crime Story: chi ha morso Beyoncé? E chi dovrebbe interpretare Beyoncé?».

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia