Confessioni Linda Evangelista abusata dall'ex marito: «Vorrei che fosse fatta giustizia»

Covermedia

20.9.2023 - 13:01

Linda Evangelista
Linda Evangelista

La star canadese ha parlato del suo matrimonio con Gérald Marie, ora 73enne, accusato di aver violentato diverse donne nel 2020.

Covermedia

20.9.2023 - 13:01

Linda Evangelista ha parlato del suo matrimonio con Gérald Marie, ora 73enne, accusato di aver violentato diverse donne nel 2020.

Durante un'apparizione nel documentario di Apple TV+ «The Super Models», la star canadese delle passerelle, 58 anni, ha parlato dell'ex marito, accusato di aver violentato diverse donne nel 2020.

«Ho imparato che forse avevo una relazione sbagliata – ha detto Evangelista a proposito del loro matrimonio –. È più facile dire che lasciare una relazione abusiva. Capisco questo concetto, perché l'ho vissuto. Se si trattasse solo di dire: "Voglio il divorzio, ci vediamo", sarebbe un conto… ma non funziona così».

La supermodella ha aggiunto delicati dettagli sulla relazione. «Sapeva che non doveva toccarmi la faccia, che non doveva toccare la macchina da soldi, capisci?».

Evangelista e Marie sono stati sposati dal 1987 fino alla separazione nel 1993: «L’ho sposato a 22 anni e ne sono uscita a 27. Lui mi ha lasciato uscire a patto che avesse tutto. Ma ero al sicuro e ho avuto la mia libertà».

Molti casi, ma tutti archiviati per prescrizione

Marie è stato accusato di aver violentato e aggredito sessualmente oltre una dozzina di modelle negli anni Ottanta e Novanta.

«Grazie alla forza di tutte queste donne che si sono fatte avanti, Dio le benedica tutte, mi ha dato il coraggio di parlare... Vorrei che fosse fatta giustizia. Vorrei che gli s*****i come quello ci pensassero due volte e avessero paura e vorrei che le donne sapessero che non sono sole», ha concluso Evangelista.

L'ex manager dell'agenzia di modelle ha negato tutte le accuse, affermando di «non aver mai commesso il minimo atto di violenza». I procuratori francesi hanno chiuso le indagini sui presunti reati a causa della prescrizione avvenuta nel febbraio 2023.

Covermedia