Cinema

Al via la 75esima edizione del Locarno Film Festival

sifo, ats

3.8.2022 - 15:22

La Piazza Grande, già gremita ieri sera nella serata pre-festival, accoglierà da questa sera il pubblico per la 75esima edizione del Locarno Film Festival.
La Piazza Grande, già gremita ieri sera nella serata pre-festival, accoglierà da questa sera il pubblico per la 75esima edizione del Locarno Film Festival.
Keystone

La 75esima edizione del Locarno Film Festival è iniziata questo pomeriggio con alcune proiezioni. In serata, l'apertura ufficiale in presenza del consigliere federale Alain Berset, seguita dall'anteprima mondiale di «Bullet Train» di David Leitch sulla Piazza Grande.

sifo, ats

3.8.2022 - 15:22

Lo indicano in una nota odierna gli organizzatori. La 75esima edizione della kermesse locarnese si è aperta alle 14:00 con la retrospettiva dedicata a Douglas Sirk e in particolare con il film «Schlussakkord» (1936) seguito in serata da altri film del regista tedesco, fra cui «Zu neuen Ufern» (1937).

Alle 15:30 segue la tradizionale proiezione accompagnata dall'Orchestra della Svizzera italiana (OSI): quest'anno la scelta è ricaduta sul film muto «Broken Blossoms» (1919) di David W. Griffith.

L'apertura ufficiale si terrà invece alle 18:00 in presenza del consigliere federale Alain Berset. Poi il momento clou, in Piazza Grande, dove alle 21:30 il giovane attore britannico Aaron Taylor-Johnson riceverà l'Excellence Award Davide Campari. Seguirà la proiezione del film di David Leitch «Bullet Train», in cui Taylor-Johnson recita al fianco di Brad Pitt e Sandra Bullock.

Edizione anniversario

L'importante anniversario dei 75 anni del Locarno Film Festival rende omaggio «alla storia del Festival e a quella del cinema», indica la nota. Il direttore artistico Giona A. Nazzaro, citato nel comunicato, descrive questa ricorrenza come «un ponte volto al domani».

Un traguardo che viene celebrato con due pubblicazioni, come già precedentemente annunciato, «Locarno on / Locarno off: storia e storie del Film Festival» di Lorenzo Buccella e «Sguardi oltre il cinema», una «raccolta di saggi critici firmati da più di 40 autrici e autori da tutto il mondo».

Il giornalista e autore Buccella racconta il festival anche nel documentario «Locarno Confidential» prodotto da Michael Beltrami con la regia di Chris Guidotti con cui la Radiotelevisione svizzera di lingua Italiana (RSI) ha voluto rendere omaggio alla kermesse. Questo è disponibile da oggi anche sulla piattaforma streaming PlaySuisse.

A margine del festival si festeggerà anche un altro anniversario, prosegue il comunicato, quello dell'adesione della Svizzera all'ONU. Per l'occasione, Locarno accoglierà Maher Nasser, uno dei direttori del dipartimento per la comunicazione globale dell'ONU.

sifo, ats