Massimo Giletti: «La fede è un dono»

CoverMedia

29.6.2018 - 13:11

Source: Covermedia

Il giornalista torinese è devoto alla Madonna che fin da quando era adolescente venera nella località di Lourdes.

Massimo Giletti è un cattolico molto devoto.

Il giornalista torinese noto per la sua tenacia nel perseguire i politici corrotti e affiancarsi senza timore ai cittadini vessati dalla mafia, trova da sempre rifugio nella fede.

«È una ricchezza, un dono, o ce l'hai o non ce l'hai. Io sono sempre stato restio a parlarne, perché è una dimensione del tutto personale, dovrebbe rimanere dentro a ognuno di noi. Non esiste un luogo ideale, la Madonna, la puoi trovare ovunque. Certo a Lourdes è tutto più facile, ti conduce in uno stato di immediata serenità ma è nella vita quotidiana che bisogna portare quello che lì hai vissuto», ha dichiarato Massimo Giletti a Maria con te, parlando del valore della fede.

Prima per aiutare il prossimo e poi per trovare conforto, da quando era un adolescente, il giornalista ha fatto tappa a Lourdes numerose volte beandosi della pace che il luogo riesce a veicolare.

«Nella mia vita ho fatto trenta viaggi a Lourdes. Ho avuto tanti contatti diretti con i malati, lavorando nelle piscine e, per i primi venti anni, andando anche in treno con loro. Quel luogo per me significa la presenza viva della Madonna. Sono andato a Lourdes per la prima volta quando avevo 10 anni con mia madre e mia nonna. Rimasi subito colpito dal quel luogo».

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia