Paolo Virzì: il suo ultimo film è un tributo ai grandi del cinema

CoverMedia

8.11.2018 - 13:12

Source: Covermedia

«Notti magiche» arriva nelle sale l’8 novembre ed è una sorta di «Amarcord» degli anni Novanta, quando Roma cercava un posto al sole nel mondo del cinema.

Da oggi Paolo Virzì sarà in tutte le sale con «Notti magiche».

Un film tributo ai grandi del cinema, ambientato sullo sfondo di una Roma che entra a fatica nel 1990 incassando la sua prima grande sconfitta quando l’Italia viene eliminata alle semifinali dall’Argentina durante i Mondiali.

«È la fine della Prima Repubblica, l’ancien régime politico, cinematografico e culturale si stava chiudendo. È l’anno dell’ultimo film di Fellini ed è l’anno in cui, i grandi maestri del cinema, della stagione considerata gloriosa, erano ancora tutti vivi, attivi e potenti», racconta Paolo Virzì a Rolling Stone.

«Per noi era divertente fare intrecciare le storie di tre aspiranti sceneggiatori con una vicenda di rilievo nazionale – che in verità rimane sullo sfondo – come, per l’appunto, quell’estate delle notti magiche, dei mondiali di calcio di Italia 90».

Si tratta di un racconto variopinto e nostalgico, che menziona celebrità e volti della politica, creato sì come omaggio, ma anche per insegnare ai posteri una fetta della nostra storia.

«L’abbiamo fatta per chi non c’era. Per raccontare quell’epoca, quell’atmosfera e quel clima, per me indimenticabile».

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia