Spettacolo

Simona Ventura: «Volevano togliermi i figli»

CoverMedia

8.10.2018 - 13:12

Per anni la conduttrice di Temptation Island si è dovuta sottoporre ai test antidroga: «C'è stato chi, per non farmi lavorare ha fatto porcate».

Simona Ventura ha rischiato di «perdere» i figli a causa di pesanti attacchi personali.

Intervistata da Il Corriere della Sera, la conduttrice di Temptation Island ha rivelato che dopo il divorzio da Stefano Bettarini, per anni si è dovuta sottoporre ai test antidroga e attestare alle autorità giudiziarie la sua buona condotta di madre.

«Quando uscivo dal divorzio. Da dieci, undici anni, lavoravo tantissimo e con grandi risultati, anche se avevo passato gli ultimi due anni a cercare di salvare il mio gruppo di lavoro dagli attacchi di persone, che ho già dimenticato. Avevo tutto, ma non era vero. Tornavo a casa e mi sentivo sola. Poi, c' è stato chi, per non farmi lavorare ha fatto porcate», racconta Simona Ventura al quotidiano.

Proseguendo nell’intervista, Simona aggiunge che le «porcate» sono state fatte: «Per pura malvagità. Ero smagrita, segnata dalla sofferenza. Per tre anni, ho fatto l'analisi del capello per dimostrare che non mi drogavo. Ho sopportato fango e fake news ante litteram. Forse volevano togliermi i figli per farmi male da ogni punto di vista, umano e quindi professionale».

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia