Alonso vittima di uno spettacolare incidente sul circuito di Indianapolis

16.5.2019 - 11:27, bfi

Il pilota spagnolo ha perso il controllo della sua vettura.
Screenshot

Fernando Alonso, 37 anni, è stato vittima di uno spettacolare incidente sul percorso automobilistico di Indianapolis. Fortunatamente, il pilota spagnolo se l'è cavata senza grossi traumi.

Essere un asso del volante e aver corso per 17 stagioni in Formula 1 non ti rende certo immune dai pericoli del circuito Motor Speedway di Indianapolis.

Il due volte campione del mondo Fernando Alonso ha toccato con mano - e con la sua macchina - i pericoli del celebre circuito automobilistico statunitense. 

In occasione di una prova dell'Indy 500, Fernando Alonso - che dopo aver smesso con la Formula 1 corre nella categoria World Endurance Championship - aveva appena finito un giro sul circuito di Indianapolis, quando la sua McLaren Racing Chevy IndyCar è andata a toccare il muretto alla terza curva. Lo spagnolo stava viaggiando ad una velocità di 250 km/h quando ha perso il pieno controllo del suo bolide. 

«Quando sono entrato nella curva, non sono più riuscito a sterzare sufficientemente, il muretto era troppo vicino e il tutto è successo troppo velocemente; - ha raccontato l'ex pilota di Formula 1 -  per fortuna è successo oggi. Mi spiace per il team, ma sono certo che domani torneremo in pista ancora più forti».

Alonso, che ha risposto subito all'appello radio, è stato in seguito trasportato al più vicino ospedale per un controllo. 

I medici non hanno trovato nessuna lesione e il pilota è stato rilasciato immediatamente.

La sua automobile invece è andata distrutta.

Tornare alla home pageTorna agli sport

Altri articoli